PIANO CITY NAPOLI 2023 – il programma del 14 ottobre: tra gli eventi più attesi il concerto di Omar Sosa e quello di Andreas Kern

0
473

PIANO CITY NAPOLI 2023 IX EDIZIONE

Terzo giorno di manifestazione

Tra gli eventi più attesi il concerto di Omar Sosa e quello di Andreas Kern  l’ideatore del format Piano City.

Terzo giorno di eventi per la Nona edizione di Piano City Napoli . Quattro i main concert previsti anche sabato 14 ottobre.

Tra gli appuntamenti più attesi alle ore 21 all’Auditorium Porta del Parco di Bagnoli quello di OMAR SOSA titolo del concerto “Piano Solo”.

Pianista eccezionale, poliglotta musicale capace con la sua arte di unire i continenti, Omar Sosa è un’allegoria dello scambio artistico universale.
Di origini cubane, dopo aver studiato le percussioni si avvicina al pianoforte, uno strumento che suona da autodidatta. L’ultima esibizione a Napoli, 4 anni fa.

Alle 21,30 da FOQUS – Fondazione Quartieri Spagnoli arriva Andreas Kern, ideatore del format Piano City, con “Concert in the Yard”. Piano City Napoli ospiterà quest’anno, per la prima volta, le delegazioni internazionali di Piano City d’America, di Madrid, Atene, Pordenone, Lecce per il primo World Piano City Meeting, iniziativa fortemente voluta dallo stesso Kern. “Credo che a Napoli si sia centrato più che in altre città lo spirito di Piano City. Per questo ho chiesto di organizzare questo confronto proprio qui, nella vostra città”  ha dichiarato Kern.

Alle 20,30 nella Basilica di San Giacomo degli Spagnoli, terzo main concert, protagonista Roberto Cappello, titolo della serata “Il cammino mistico dell’anima”, si ascolteranno musiche di Franz Schubert e Framz Liszt.

Infine alle 19 nella Basilica di San Giacomo degli Spagnoli il pianista e compositore napoletano Remo Anzovino presenterà il suo nuovo disco “Don’t Forget To Fly”, iniziativa realizzata in coprouzione con la Fondazione Pietà dei Turchini. L’album distribuito da Believe in poche ore è entrato nelle principali playlist mondiali di musica classica e per diverse settimane è stato l’album strumentale più venduto in Italia secondo la classifica Fimi. E non solo:  ha registrato oltre 24 milioni di streaming in 180 paesi del mondo solo su Spotify.

Coprodotto con la Fondazione Pietà dei Turchini è anche il concerto di Elena Chiavegato previsto nella Basilica di S. Giacomo degli Spagnoli alle ore 17. E segnaliamo anche al Conservatorio a Majella dalle 9 alle 13 “piaNoNstop”maratona degli allievi del Conservatorio e da FOQUS – Fondazione Quartieri Spagnoli alle 12 “La costruzione del pianoforte STEINWAY dal 1850 ad oggi: tradizione e innovazione”

È importante sapere che tutti i concerti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (secondo l’agibilità delle location) ad eccezione del Museo di Capodimonte, del Museo Filangieri, di Villa Pignatelli e del Museo Nitsch per i quali è necessario un biglietto d’ingresso consentendo la visita alle collezioni.

Per i concerti in cui è obbligatoria la prenotazione è possibile farla dal sito web www.pianocitynapoli.it. Ai concerti prenotati si potrà accedere fino a 15 minuti prima dell’orario di inizio, poi sarà annullata la prenotazione e non sarà possibile entrare a concerto iniziato.

IL CALENDARIO COMPLETO