“Itaca” è il nuovo singolo di Inartenodo

0
198

Esce venerdì 28 aprile il nuovo singolo di INARTENODO, al secolo Edoardo Bombardelli. Con il 2023 l’artista torna con un nuovo progetto, stavolta più autobiografico e slegato da un concept comune fra i singoli. “Itaca”, primo capitolo di questa nuova cinquina, ci porta lontano dall’apparente zona di comfort sperimentata da Edoardo nel pop leggero (genere legato alle ballads precedenti) per scoprire ora un sound più elettronico e frizzante. In linea con la musica, i testi sono quindi meno sognanti e più critici rispetto alla realtà che circonda l’artista, il quale appunto si interroga su “muri” e “stimoli” che questa realtà gli offre nella vita sentimentale di tutti i giorni, restando dunque con un piede nel presente e l’altro ancora nelle sabbie mobili di un nostalgico passato.
“ITACA la dedico al “me bambino”. Al fiume di ricordi che mi scorre in testa ogni volta che la ascolto. La nostalgia che mi fa ancora da mamma e mi riporta coi piedi per terra ma che in questo pezzo ho deciso di vestire con un abito da sera. Di quelli fatti apposta per lasciarti a bocca aperta. Di quelli da ballo delle debuttanti ma con il tacco 20 e il trucco sbagliato. E scoprire poi che di sbagliato c’è solo certa gente  che si prende troppo sul serio ma appena sente ITACA torna bambina con me. Come Ulisse che dopo vagare per terre e mari, torna finalmente al capolinea.  Perché cose come l’amore, le droghe e il lavoro possono dare problemi e forse vale la pena risolverli o aggirarli se proprio non puoi farci i conti. Ma con la nostalgia non c’è peggior cosa che voltarsi dall’altra parte. Dimenticare sarebbe come mentire a se stessi. Cedere ai ricordi non significa arrendersi al passato. Lasciarsi cullare dalle foto e dai ricordi a volte ci fa volare e sognare un presente molto più sensato di quello che ogni giorno cerchiamo di inventarci. ITACA mi fa questo effetto. E ora vado libero e a testa alta con un bagaglio che mi rende più vivo e presente di prima. Più vivo e sul pezzo che mai!”

Prod. Marco Matrone
Rec-Mix-Master: Marco Carnesecchi

BIO:

La passione per la musica è seconda solo a quella del teatro dove Edoardo Bombardelli, artista sancascianese, muove i suoi primi passi a livello amatoriale sotto l’ala protettrice del teatro vernacolare di paese. Qui viene iniziato ai primi spettacoli, catapultato su un palco “da cui non è più sceso”. Di pari passo agli studi superiori frequenta anche alcuni corsi e si distingue anche in laboratori di scrittura creativa. Decide poi di cimentarsi in generi diversi quali il cabaret/varietà che gli apre una nuova stagione sia teatrale che compositiva. Sceglie poi di cercare occasioni professionalizzanti e trova un valido banco di prova in veste di animatore presso villaggi turistici anche all’estero. Da queste esperienze il percorso di Edoardo si biforca infine in due filoni: performances e scrittura che trovano in ambo le direzioni il proprio corrispettivo; musical e pubblicazione di opere di prosa/poesia dall’altra. Ed è proprio a questo punto che i due interessi instaurano un legame nuovo e tutto produttivo. Da qui l’artista fiorentino dirotta la scrittura verso la musica e così nascono le prime canzoni e il suo primo progetto musicale inedito dove debutta con il nome d’arte INARTENODO e spiega: “‘nodo’ è quel nodo alla gola che ti prende prima di andare in scena. Sintomo di ansia, Sintomo di arte”. A gennaio 2022 ha inizio il suo primo progetto musicale (CINQUE) che si rifa’ ai 5 sensi; nasce così un concept artistico che trova espressione sia nella musica che nella fotografia. Nel 2023 inizia un nuovo progetto che si apre in primavera con la pubblicazione del singolo “Itaca”

Instagram