FRANCAVILLA È JAZZ | Fervore e classe in simbiosi nel trio di Enrico Pieranunzi

0
357

Un dialogo ispirato da un telepatico interplay, da un osmotico feeling, animato da una fervidezza espressiva e da una grazia interpretativa ad alto tasso emozionale. In una gremitissima Piazza Giovanni XXIII – il concerto di Enrico Pieranunzi Trio – quarto live in calendario per la X edizione di Francavilla è Jazz – ha suscitato un tourbillon di vibrazioni interiori in un pubblico particolarmente coinvolto. Formazione diretta da un’istituzione del piano jazz come Enrico Pieranunzi, accompagnato da due sensazionali partner quali Thomas Fonnesbaek al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria, il trio ha proposto un repertorio incentrato soprattutto su brani originali scaturiti dall’illuminante estro compositivo del pianista oltre a un toccante tributo a Luca Flores, fulgido talento del pianoforte jazz prematuramente scomparso ventotto anni fa.

ph. F. Baroni

Pieranunzi è arrivato a toccare vette altissime: le sue inebrianti progressioni, gli ammalianti cromatismi, la sua opulenza armonica e la raffinatezza delle sue incursioni nell’outside playing, hanno alzato il livello dei decibel emozionali degli ascoltatori, incantati dalla profondità comunicativa delle sue composizioni, alcune speziate con pervasive colorazioni mediterranee. Proprio in questi brani, a riprova del suo eclettismo stilistico, Enrico Pieranunzi si è espresso con un fraseggio più zenista, arioso, di ampio respiro. Al suo fianco, Fonnesbaek si è contraddistinto per la precisione chirurgica del timing – enfatizzata da un “4” incalzante carico di swing – e per gli eloqui improvvisativi intrisi di nerbo sostenuti da una strabiliante padronanza strumentale, mentre Roberto Gatto ha architettato trame ritmiche stimolanti, di pregevole fattura, coloristiche in alcuni frangenti. Assistere a concerti in cui i protagonisti sono jazzisti di prima grandezza è salutare, perché il trio di Enrico Pieranunzi è riuscito nell’intento di far vivere un viaggio immersivo in musica, elargendo perle artistiche di cui tutti i presenti ne hanno fatto tesoro, custodendole gelosamente nella loro mente e imprimendole nei loro ricordi esperienziali più preziosi.

 

Francavilla è Jazz
8 settembre 2023, Piazza Giovanni XXIII, Francavilla Fontana

Enrico Pieranunzi, pianoforte
Thomas Fonnesbaek, contrabbasso
Roberto Gatto, batteria