Capiscimi (Reloaded) è il nuovo singolo “combinato” dei Vintage Violence

0
56

Un’operazione particolare quella che i Vintage Violence hanno realizzato per il loro “nuovo” singolo Capiscimi (Reloaded), fuori venerdì 2 settembre per Maninalto! Records. Chi ha un po’ di familiarità con la band sa che esistono due Capiscimi: la Capiscimi (numero 1, per così dire) presente sulla tracklist dell’album Senza paura delle rovine del 2014, e poi la Capiscimi II uscita lo scorso novembre all’interno dell’ultimo disco, Mono. Ora la band ha unito le due canzoni, con un nuovo video per la versione combinata, o “reloaded”, dei due pezzi.

“Chi conosce entrambe le Capiscimi magari nella sua testa le ha già collegate una all’altra come fosse un pezzo unico, un continuum: è esattamente quello che abbiamo fatto, perché un po’ lo è… e non è detto che in futuro non ci venga voglia di continuare la saga!”, spiega la band lecchese. “Il video che accompagna questo remaster è un timelapse in 4K che abbiamo registrato a inizio agosto a Cervinia per provare a rendere in immagini la natura cangiante degli stati emotivi che hanno accompagnato queste due scritture, e più in generale di quello che pensiamo sia la mutevolezza della psiche, inserita in una società e in una cultura che esigono scelte di vita definitive a individui le cui cellule si rinnovano completamente ogni 7-10 anni. La messa in discussione del retaggio novecentesco di un io stabile e immutabile era già iniziata nel 2006 quando abbiamo scritto Le Cose Cambiano”.

Le prossime date dal vivo dei Vintage Violence:

09-09 @ SandoPark Fest, San Donato Milanese (MI)
10-09 @ Festival Yume, Ferrara
06-10 @ Foce, Lugano (Svizzera)
08-10 @ Gallery16, Bologna
22-10 @ Cooperativa Popolare Infrangibile, Piacenza
19-11 @ Bloom, Mezzago (MB)
26-11 @ Vibra, Modena

I Vintage Violence sono una rock band italiana nata a Lecco nel 2001. Con il primo album in italiano Psicodramma la band vince le selezioni di Arezzo Wave e partecipa al festival nell’estate 2005. Il singolo Cristina viene pubblicato da Rocksound in 35.000 copie allegate alla rivista. Nel 2006 la band raggiunge le finali nazionali di Rock Targato Italia e Sanremo Rock e va in tour con il collettivo milanese Cadaveri a Passeggio. Nel 2007 pubblica l’EP Cinema (Goodfellas) e il DVD del videoclip Le cose cambiano, finalista del concorso nazionale Nickelclip per video indipendenti. Nel 2011 i Vintage Violence pubblicano per Popolar Records Piccoli intrattenimenti musicali: undici pezzi inediti, per un disco stampato anche in vinile e accompagnato da 11 videoclip autoprodotti a costo zero. Inizia un tour lungo tutto il territorio nazionale, che porterà la band a condividere il palco con gruppi quali Il Teatro Degli Orrori, Ministri, Vallanzaska e One Dimensional Man. Nel 2012 la band vince il primo premio assegnato dall’ANPI al brano Il processo di Benito Mussolini come migliore canzone sul tema della lotta di liberazione partigiana e il rilancio dei valori della resistenza. Nel 2014 esce Senza paura delle rovine, con la partecipazione di Enrico Gabrielli (Afterhours) e Karim Qqru (Zen Circus), disco acclamato dalla critica che ne parla come di “un disco da sangue al naso” (Rockit), e ancora “il primo ascolto stordisce, il secondo affascina” (Rockerilla), “non ha cedimenti” (Blowup) e “una delle migliori interpretazioni del rock moderno con cantato italiano” (Rock Garage). Nel 2018 i Vintage Violence registrano il primo album in acustico, Senza barrè, che rivisita i pezzi di Piccoli intrattenimenti musicali e Senza paura delle rovine. Con l’uscita dei singoli Piccolo tramonto interiore e Zoloft, la band annuncia l’uscita del tanto atteso nuovo album Mono, sempre in collaborazione con Maninalto! Records, avvenuta il 19 novembre 2021.