Special Quartet @Music Art

0
566

Data: 19/05/2017
Città : Napoli - Napoli (Campania)

Venerdì 19 maggio, si riunisce al Music Art di Napoli davvero uno Special Quartet: Riccardo Biseo al pianoforte, Gianni Sanjust al clarinetto, Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Lucio Turco alla batteria offriranno al pubblico una serata unica.

Avvolgeranno la suggestiva atmosfera del locale, con le loro note jazz, strizzando l’occhio alle melodie della tradizione musicale napoletana.

Riccardo Biseo, classe 1959, nasce a Roma: segue inizialmente studi classici di pianoforte e composizione, ma presto si specializza in piano ed arrangiamento jazz presso la Goldsmith University di Londra.

Notevole è la sua carriera, che spazia dall’insegnamentro in prestigiose scuole ed accademie musicali come la Saint Louis Academy di Roma e le masterclass che si tengono con la Berklee a Perugia, in occasione di Umbria Jazz.

A livello concertistico, si esibisce con grandi nomi della scena nazionale come Giovanni Tommaso, Massimo Urbani, Gege’ Telesforo ed i compianti Gianni Basso E Nicola Arigliano; a livello internazionale, ricordiamo alcune delle sue collaborazioni come quelle con Lee Konitz e Tony Scott.

Partecipa a numerosi programmi televisivi, come  Fantastico, Canzonissima, Indietro Tutta, International DOC Club e Mille Lire Al Mese; prolifico anche a livello di collaborazioni teatrali, collabora con Massimo Ranieri in Barnum, con Patroni Griffi in Sei Personaggi In Cerca D’Autore e contribuisce alla realizzazione delle versioni italiane di Jesus Christ Superstar e My Fair Lady.

Ha inoltre scritto diverse musiche di scena per accompagnare alcune commedie teatrali ed arrangiato le musiche per diversi film in ambito cinematografico.

‘È attivo inoltre come produttore discografico, come pianista e come arrangiatore, anche in contesto musicale pop.

Gianni Sanjust, nasce a Roma nel 1934 in una famiglia nobile sarda. Inizia a studiare il clarinetto da autodidatta. Nel 1952 fonda la Band dei Traditional Dixielanders; nel 1955 si sposta nella Seconda Roman New Orleans Jazz Orchestra, che lascia nel 1960 per esibirsi con il pianista Romano Mussolini.

In seguito, la casa discografica Ricordi gli commissiona un progetto manageriale e si trasferisce a Milano per un periodo. Nel 1977 ritorna a Roma ed alterna la sua attività di musicista con quella di produttore discografico.

Ha suonato con i più grandi jazzisti del mondo, come Dan Barrett e Chet Baker.

Ha inoltre firmato alcune colonne sonore per noti lungometraggi del cinema italiano; negli anni sessanta è stato autore dei testi delle canzoni di Paolo Conte e di Bobby Solo.

In ambito pop, e’ stato il produttore di Mietta, Franco Califano e Mia Martini.

Giorgio Rosciglione si avvicina alla musica all’età di quindici anni, suonando la chitarra. Nel 1957 si iscrive al corso di Contrabbasso del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, dove studia fino al 1961. Si trasferisce a Roma e milita in diverse jazz Band; terminerà gli studi musicali e si diplomerà in contrabbasso da privatista presso il Conservatorio di Pescara nel 1970.

Inizia a collaborare lungamente con il chitarrista Irio De Paula, scrive colonne sonore per il cinema e collabora con note orchestre jazz e musicisti di fama internazionale.

Partecipa a numerose rassegne ed importanti festival.

Dal 1977 è titolare di contrabbasso nell’orchestra della Rai ed ha l’occasione di affinare ulteriormente la sua tecnica, suonando in combo con grandissimi nomi del,a scena jazz mondiale, che si esibiscono nei programmi televisivi.

Ha inciso vari dischi, non solo come side man, ma anche come leader ed insegna tecnica contrabbassistica nelle migliori scuole di musica italiane, come l’Universita’ della Musica di Roma.

Il batterista Lucio Turco completa l’ensemble: da lungo tempo collabora artisticamente con Biseo e Rosciglione e si esibiscono insieme dal vivo, popone do un repertorio che spazia dagli standard jazz più celebri, a rivisitazioni di canzoni brasiliane in chiave jazz, fino a brani originali, di loro composizione.

Non mancherà un gradito omaggio alla canzone napoletana.

Il presidente dell’associazione Ennio Forte, il direttore artistico Giuseppe Reale e sua moglie Hermina, con l’aiuto del poliedrico membro del direttivo Giuseppe De Lollis ci daranno il benvenuto con un gustoso break enogastronomico. E poi…silenzio e spazio alla buona musica. Vi aspettiamo!

 

Donatella delle Cese

 

Dove: Music Art

Indirizzo: Vico Santa Maria della Neve, Mergellina (La Torretta), Napoli

Informazioni e Prenotazioni: 338.5669770