RAF FERRARI QUARTET | Pauper

0
324

Raf Ferrari Quartet
Pauper
Dodicilune
2008

Raffaele Ferrari, al secolo Raf, e’ un pianista davvero poliedrico. In Pauper si avverte una formazione classica corredata da una tecnica ineccepibile: esecuzione pulita, esegue le sue idee con suono curato, morbido, aprendosi in anfratti carezzevoli. La musica scorre riuscendo a mantenere la logica del cerchio sempre in movimento e sempre in equilibrio. Ampie sono le parti solistiche al piano, spesso corredate da un  violoncello partecipativo, che riveste un ruolo insolito in una formazione jazz, ma certemente credibile. La scrittura articolata armonizza fantasia, creativita’, abnegazione, perfezionismo, sintonia tra le parti.
Tutto questo accade, ad esempio, ne “La donna ladra”. Somiglia ad un pezzo da circo, imita la gazza saltellante, gaia e sfrontata. Un gioco ironico e sottile che coinvolge tutto l’ensemble in un concertato divertimento.

Con “In fondo alla scala” dal gioco tra piano e violoncello si passa alla sensualita’ nel ritmo, nei suoni, nella melodia improvvisamente raccolta dalla batteria e risollevata fino ad incontrare il violoncello per rifondersi nel gioco collettivo di una scrittura quasi orchestrale. Idea sonora trascinata come un waltzer andaluso che claudicante si avvolge intorno a madide figure ondeggianti.

“Segreto” esprime l’ariosita’ del canto del violoncello sostenuto dagli arpeggi in minore del piano, come se i segreti aleggiassero malinconicamente nei corpi di chi li custodisce, galleggiando e fluttuando, combattuti tra l’esigenza del silenzio e la necessita’ della condivisione.

Un disco da ascoltare e da “custodire” nella propria collezione, per la capacita’ di trovare un linguaggio alternativo e credibile col quale Ferrari ha tradotto la rigida struttura dell’impostazione classica in una morbida esecuzione personale davvero interessante.

 

Musicisti:
Raf Ferrari, piano
Vito Stano, cello
Guerino Rondolone, bass
Claudio Sbrolli, drums

Brani:
01. Il vuoto
02. Semisfera
03. Naufragio
04. La Donna Ladra
05. In fondo alla scala
06. L’Amante di Ravel
07. Le Vacanze di Bac#
08. Segreto

Link:
Dodicilune:
www.dodicilune.it