“Nevermind” è il primo disco di Sete

0
69

Esce venerdì 20 ottobre 2023 per talentoliquidoNevermind“, primo album di SETE, progetto ricco di contaminazioni a cavallo tra il rap e l’universo del  pop.
Nevermind mi ricorda ciò che sono stata e ciò che sono stati tanti  vicino a me. Mi ricorda un passato di errori che non voglio più  ripetere, vie di fuga facili dai problemi. Scorciatoie. Quelle che non  portano da nessuna parte e rimani rinchiuso nel tuo loop. Perché è così che gira l’album ed è così che gira il mondo: finché non  spezzi la tua abitudine marcia rimani fermo lì. A girare in tondo. A non  evolverti mai. È l’album che mi ricorda perché ho voluto dire basta, per arrampicarmi n sulla mia strada tutta curve. Tutt’altro che facile. Ma  sicuramente più felice.

SCOPRI IL DISCO: 
https://open.spotify.com/intl-it/album/7x2M1nQfX5snKqnKa0UurV?si=ytACXKErTSOq_IcaNPPz-A

In loop“, “Lover“, “Lady“, “Din don dan“, “Ruggine
prod by Mark Meccoli, mix e master Mauro Meddi

 “Nevermind
prod by Turbolento, mix Turbolento e master Roberto Proietti Cignitti

  “Fiori  di Campo”
Prod by rebtheprod, mix e master Roberto Proietti Cignitti

  “Veleno”
prod by rebtheprod, mix e master Andrea Mattia

  “Nati cosi”
prod by Mark Meccoli e rebtheprod, mix e master Mauro Meddi

BIO:

Elisabetta D’Aiuto in arte SETE nasce a Roma.
Inizia a scrivere canzoni  e suonare la chitarra sin da piccola, mentre imparerà a suonare il piano  in età adulta. Finito il liceo si laurea in canto jazz al conservatorio  Santa Cecilia di Roma e in parallelo inizia a sperimentare vari generi  musicali soprattutto a cavallo tra pop e rap e a suonare un po’ ovunque. Dopo aver suonato e cantato in varie formazioni decide finalmente di  iniziare in un progetto da solista: SETE il cui primo singolo “in loop”  è uscito a maggio 2022.

SETE è un progetto urban pop: testi e metriche derivate dal rap sia  perché molto fitte ma anche come attitude e temi trattati anche se  incontra melodie quasi sempre cantate. Una musica che tende a voler  smuovere, come il rap sicuramente è stato storicamente più di altri  generi: portavoce di verità scomode. Sonorità urban con tutto ciò che  può essere contenuto in questo sempre più grande contenitore: rap, hip  pop, pop, elettronica e synth wave, trap.

https://www.instagram.com/sete_music/