Montecarlo Fire, esce Come il giorno e la notte

0
274

Montecarlo Fire, la band scoperta dal Piper Club esce il 29 giugno 2014 con Come il giorno e la notte (RBL Music Italia) anticipato dal singolo “Cerca” in uscita il 3 maggio.

Dopo quasi 100 live e 10 anni di attività, i Montecarlo Fire, band dal respiro internazionale scoperta dallo storico Piper Club di Roma, arrivano con il primo album COME IL GIORNO E LA NOTTE in uscita per RBL il 29 giugno 2014, anticipato dal singolo “Cerca” in uscita il 3 maggio e accompagnato dal videoclip interamente girato a Londra.

Il gruppo – già in passato ospite come “caso” a “La fabbrica della musica” sul canale SKY Rai-doc, autore della colonna sonora della campagna multimediale del lettore DVD SONY e spesso in rotazione su Radio1 – esce con un album dalla lunga genesi, che riassume una storia musicale non solo italiana, data la formazione internazionale del leader, che del mood respirato in oltre 10 anni all’estero ha voluto lasciare il segno nel sound e nei testi.

COME IL GIORNO E LA NOTTE è, infatti, il racconto emozionato di una generazione costantemente in bilico, alle prese con amori precari e l’eterna condizione di adolescente portata in primo piano grazie alle sonorità New Wave e le influenze musicali con cui la stessa generazione è cresciuta.

“Le nostre canzoni sono da sempre caratterizzate dal perenne conflitto di genere tra uomo e donna, delle relazioni tra due persone” hanno spiegato i Montecarlo Fire. “Parlano di amori perduti, o meglio di situazioni difficili in cui la sofferenza crea una situazione cupa e malinconica, ma che allo stesso tempo insegna a crescere ed a cercare ogni volta il meglio in se stessi. C’è sicuramente un’esasperazione della sofferenza in chiave adolescenziale, tuttavia è voluta proprio perché è in quel periodo della vita che si affrontano le prime difficoltà, dove tutto ad un tratto diventa più veloce e dinamico e si iniziano a perdere le certezze che una volta si davano per scontate. È un po’ come la perdita dell’innocenza”.

Il tutto in un’intelligente unione di italiano e inglese dovuta non alle mode, ma all’insita necessità linguistica di espressione di una band dall’impronta internazionale.

Capitanati da Albert Laspina, madrelingua inglese, i Montecarlo Fire si sono fatti conoscere attraverso una lunga gavetta, arrivando alle “orecchie” di Giovanni La Gorga (producer e DJ) della RBL Music Italia e da lì a diventare gruppo emergente di punta del Piper Club, che, attraverso il lavoro di Giancarlo Jr. Bornigia (uno dei figli del fondatore del locale che ne ha ripreso le idee di scouting di artisti) torna così a scommettere su una band, come negli anni d’oro del palco di via Tagliamento che fu fucina di talenti negli anni sessanta e settanta.

Per info: www.rblmusicitalia.it