DOC BROWN | L’uomo tende all’equilibrio

0
236

Doc Brown
L’uomo tende all’equilibrio
Discipline
2012

Il pop/rock che non disdegna influenze british/electro e’ il genere che caratterizza L’uomo tende all’equilibrio, album d’esordio dei Doc Brown. La band e’ originaria di Lecco e si e’ formata nel 2006. Da allora il gruppo ha all’attivo la pubblicazione di un demo, nonche’ le aperture dei concerti di artisti quali Morgan, La Fame di Camilla, Fratelli Calafuria, The Hormonauts, The Record’s, Diaframma, Ronin e Octopus.



 


Il cd inizia con Romantico Astrofisico, pezzo compassato, molto pop e canticchiabile, mentre la seconda traccia e’ Il Male Del Secolo, primo singolo dell’album che evidenzia tutte le potenzialita’ della band: costituiscono infatti un’apprezzabilissima costante in tutto il lavoro la versatilita’ della voce di Alberto Bosisio, il buon affiatamento della sezione ritmica guidata da Gabriele Galbusera al basso e da Davide Radice alla batteria e gli incroci ben congegnati tra le chitarre di Dario Longo e di Domenico Diano. In Salva me si lascia ancor piu’ spazio a un rock rabbioso che nel successivo brano Dimmi si serve anche di un’elettronica discreta, ma assolutamente determinante. Beautiful e’ un pezzo piu’ leggero sottolineato dai falsetti gentili del cantante che interpreta al meglio la voglia di ricongiungersi con la persona amata.



 


A meta’ cd ci si imbatte in Occhi Lucidi, altro brano completo nel quale si notano tutte le influenze musicali del gruppo, dal rock istintivo dell’intro sino alla parte finale estremamente godibile.