Gli Statobrado ci raccontano il loro progetto musicale

0
120

In occasione della reunion della band a formazione originale, sabato 14 ottobre 2023 è uscito GAIA, il nuovo singolo degli STATOBRADO, un brano di puro rock appenninico, energico e riflessivo. Il pezzo è stato presentato all’interno del convegno “Altri Mondi sono possibili”, una due giorni di incontri con ricercatori indipendenti, autori e giornalisti sulla rilettura della storia e sull’occultamento di verità storiche e di energie.

 

Bologna e le zone limitrofe, sono ancora terreno fertile dal punto di vista musicale?

Ciao a tutti, ragazzi, oggi le band sono un po’ meno che in passato, i compensi per i musicisti anche e non parliamo dei locali e cosa hanno subito anche per il lockdown… Insomma, la situazione musicale bolognese crediamo vada di pari passo con l’andamento della nostra società, per questo dobbiamo restare tutti uniti e cercare di sopravvivere.

Che significa essere attivi dal 1996? Qualche rimpianto?

Significa non abbandonare mai la propria missione, ed ogni esperienza è servita a maturare, quindi nessun rimpianto assolutamente.

Che cosa è cambiato dal 1996 e che cosa invece è rimasto uguale?

Negli anni ’90 i gruppi di ragazzi che formavano band era notevolmente maggiore rispetto ad oggi quindi, a parte i grossi concerti, le occasioni per suonare in giro erano anche di più. Oggi, come tutti i settori, anche quello musicale ha subito degli attacchi, vediamo anche come i talent siano la tomba della creatività. Per noi, invece, la voglia di stare insieme e dire la nostra non è mai cambiata, anzi…

Siete attenti alle nuove uscite discografiche, oppure vi piace prendervi il vostro tempo per scoprire ed ascoltare nuove cose? Qualche nome “nuovo” che vi ha ispirato?

Lo eravamo… adesso ascoltiamo un po’ di tutto, anche tutti i generi perché siamo arrivati a un punto che tutto è stato fatto, nel senso che non ci sono più generi musicali da inventare ma solo mescolanze di essi. Di icone per ispirarci ne abbiamo sì, ma nel passato…

Sentiremo parlare di voi ancora molto presto?

Certo! La bestia Statobrado non muore MAI! Vi aspettiamo al prossimo convegno informativo “ALTRI MONDI SONO POSSIBILI 2”, a maggio 2024 e ai nostri concerti, visto che stiamo preparando i live 2024.. e delle nuove registrazioni…

GRAZIE RAGAZZI, E A PRESTO!