Franco D’Andrea Quartet al Ueffilo Jazz Club – Gioia del Colle (BA), 30 gennaio 2009

0
270

Venerdì 30 gennaio


Ueffilo Jazz Club


presenta


Franco D’Andrea Quartet


Unica Data nel Sud Italia
doppio set: 20,30 (primo) – 22,30 (secondo)


 


Franco D’Andrea, pianoforte
Andrea “Ayace” Ayassot, sax alto
Aldo Mella, contrabbasso
Zeno de Rossi, batteria


 
 
Il 2009 del Ueffilo Jazz Club ha inizio nel segno della continuità artistica e del brand che oramai lo contraddistingue. Ancora un evento tanto unico quanto esclusivo sempre sotto la direzione artistica di Marco Losavio, in collaborazione con Jazzitalia e con MPS Banca Personale (Gruppo Montepaschi): venerdì 30 gennaio il palco del club gioiese accoglierà uno dei combo più interessanti nel panorama jazzistico europeo: Franco D’Andrea Quartet per l’unica data nel Sud Italia.


Insieme a Franco D’Andrea, fresco vincitore del Top Jazz 2008 come Musicista dell’anno, ci saranno Andrea “Ayace” Ayassot al saxofono alto, Aldo Mella al contrabbasso e Zeno de Rossi alla batteria.


Un gruppo nato, come dice lo stesso pianista meranese, “in corrispondenza di una serie di mie recenti composizioni. E’ l’organico ideale per sviluppare questa nuova musica e contiene gli  strumentisti adatti, dotati di creatività e spinta innovativa. Per la maggior parte i brani sono brevi, allusivi, una pennellata di un colore particolare che indica il “mood”. Alcune volte il dato tematico si configura come un lungo ostinato che continua, pur modificandosi e frammentandosi, ad agire anche nel cuore dell’improvvisazione. Gli assolo emergono da un fondale di costante interplay. Ad alcune composizioni a tempo lento è affidata la parte più cantabile del repertorio, che contrappunta con una presenza importante i brani connotati da un fraseggio più scattante e poliritmico.”


Un organico che muta assetto sera dopo sera e che trova la sua giusta dimensione proprio nel concerto. “Senza dubbio il quartetto di Franco D’Andrea rappresenta una delle punte più alte del jazz contemporaneo” ( Stefano Zenni).


 
L’ appuntamento  sarà arricchito dalla degustazione di prodotti tipici.


Food and Music: 30 euro.


Il Ueffilo – Cantina a Sud è in Gioia del Colle(Ba)-via Donato Boscia 21.
Info e prevendite: 339/8613434 – 080/3430946  – Centro Musica : 080 – 521.17.77
web:
www.ueffilo.com. info@ueffilo.com


 


BREVI NOTE BIOGRAFICHE

Franco D’Andrea


Nato a Merano nel 1941. Incomincia a suonare il piano a 17 anni, avendo suonato in precedenza tromba e sax soprano. Nel ’63 ha inizio la sua attività professionale con Nunzio Rotondo alla Rai di Roma. Nel ’64 incide il suo primo disco con Gato Barbieri, col quale collabora due anni. Nel ’68 forma con Franco Tonani e Bruno Tommaso il Modem Art Trio. Dal ’72 al ’77 suona con il gruppo jazz rock Perigeo. Nel ’78 forma un quartetto chiamando come collaboratori Tino Tracanna, Attilio Zanchi e Gianni Cazzola. Al gruppo si aggiungono nell”86 il percussionista Luis Agudo, nell”89 il percussionista Naco e il trombonista Glenn Ferris e nel ’91 il vibrafonista Saverio Tasca. All’inizio del ’93 dà vita ad un nuovo trio, Current Changes, col trombettista David Boato e Naco.


Il suo attuale quartetto comprende il sassofonista Andrea Ayassot, il bassista Aldo Mella ed il batterista Zeno de Rossi. È anche alla guida di una formazione allargata a 11 elementi, Eleven.


Nel corso della sua carriera ha suonato con importanti musicisti: Pepper Adams, Barry Altschul, Gato Barbieri, Don Byas, Conte Candoll, Jon Christensen, Palle Danielsson, Joe Farrell, Dexter Gordon, Johnny Griffin, Slide Hampton, Mark Helias, Daniel Humair, Jimmy Knepper, Lee Konitz, Steve Lacy, Dave Liebman, Albert Mangelsdorff, Hank Mobley, Jean Luc Ponty, Enrico Rava, Frank Rosolino, Max Roach, Aldo Romano, Martial Solal, John Surman, Toots Thielemans, Charles Tolliver, Miroslav Vitous, Kenny Wheeler, Fodè Youla (Africa Djolè), Ernst Reijseger, etc.


Ha effettuato tour in Francia, Svizzera, Austria, Germania Est e Ovest, Danimarca, Gran Bretagna, Spagna, Olanda, Belgio, Norvegia, Svezia, Finlandia, Polonia, Jugoslavia, Ungheria, Cecoslovacchia, Urss, Canada, Usa, Tunisia, Cameroun, Israele, Giappone e Australia.


Ha composto circa 200 brani di cui un buon centinaio compare nei suoi dischi.


Andrea Ayassot


Andrea Ayassot, diplomatosi in sassofono nel 1990, dopo alcune esperienze nel campo della musica contemporanea, si è occupato più volentieri di varie forme di musica improvvisata, a seguito degli studi stimolati dalla frequentazione di Umbria Jazz, Siena Jazz, gli stage condotti da Mal Waldron e Steve Lacy, da alcuni eminenti musici industani (Manilal Nag, Shahid Parvez), africani (Adama Dramè) e, soprattutto, di Franco d’Andrea. Oltre a numerose collaborazioni, ha condotto diverse formazioni dedicate a proprie musiche originali: “Joko Vocale Concorde” (Premio Recanati della Canzone d’Autore’96); “Qfwfq” (che ha pubblicato “Scaraborecchi”,”Provare inCanto”,”Elle se prend”); il più recente quintetto “Quilibrì”.



Aldo Mella


Nato a Pinerolo il 10/05/1959  , musicista autodidatta ,vive le sue prime esperienze nell’ambito del rock negli anni 70.


A 18 anni si avvicina alla musica jazz dedicandosi allo studio del contrabbasso ed inizia una intensa attivita’concertistica e di collaborazione con musicisti italiani e stranieri.Ha suonato con :Robin Keniatta,Lou Blackbourn, Adam Makovitz,Gene Bertoncini,Gary Bartz,Charles Tolliver,Jimmy Owens,Lee Konitz,Martin Dietrich,Ricky Lawson,Bruce Forman,Jack Walrath,Peggy Stern, Manhu’ Roche,Franco D’Andrea,Massimo Urbani,Flavio Boltro,Stefano di Battista, Guido Manusardi,Giulio Capiozzo,Luigi Bonafede,Antonio Faraò,Eric Legnini,Emanuele Cisi,Antonio Marangolo,Ellade Bandini,Andrea Allione,Giorgio Licalzi,Francesca Oliveri,  Fabio Concato,Rossana Casale,Nelson Veras,Stefano Cantini,Stefano Bollani,Carl Anderson,David Liebman.Charlie Mariano,Steve Berstein,Rudi Migliardi,Geroge Garzone,Marco Tindiglia.,Marco Pereira,Rossana Casale,Chico Chagas.


Ha inciso una trentina di dischi,di cui sette con il Quartetto di Franco D’andrea, uno con una sua big band “Archetiporchestra”,e nel 2008 con un nuovo progetto “Animalunga”,di cui fanno parte il pianista Alberto Tafuri,e il fisarmonicista Roberto Bongianino.


Inoltre ha suonato:Manly Festival e Barossa Valley Music Festival in Australia,Zagabria,Nyon,Umbria Jazz,Venafro Jazz Meeting,Iseo,Festival della Canzone d’Autore di Recanati,Premio Tenco,Atina Jazz ,Festival Citta di Nuoro,Sanremo Blues,Verona Jazz,Siena Jazz,Musicum Concentrum,LaPalma (Roma),Arena Romana e Arena di Verona, Aud.Parco della Music(Roma),,Basement(Sidney),Bilboque(Parigi),Satchmov(Slovenia),Capolinea (Milano),Music Inn,Big Mama e Alexander Platz(Roma),Teatro Petruzzelli(Bari),Teatro Olimpico(Roma),Teatro Verdi(Firenze),Conservatorio G.Verdi,Auditorium Rai(Torino),Casa del Jazz (Roma),Teatro Metastasio di Prato,Casa delJazz( Roma,), Java jazz Festival,e in svariati clubs in Italia e all’estero.


Zeno de Rossi


Zeno de Rossi (batteria) è nato a Verona nell’anno del cane il 9 Elul 5730 (aka 10 settembre 1970) nel segno della vergine. Era un giovedì. La sua versatilità stilistica lo ha portato a collaborare tra gli altri con Chris Speed, Cuong Vu, Briggan Krauss, Anthony Coleman, Josh Roseman, Kurt Rosenwinkel, Mark Turner, Ben Street, Jay Rodriguez, Jamie Saft, Ted Reichman, Oscar Noriega, Frank London, Dave Harris, Pete Fitzpatrick, Ralph Alessi, Jessica Lurie, Danijel Zezelj, Eri Yamamoto, Marc Abrams, Robert Bonisolo, Kyle Gregory, Gerhard Gschloessl, Paolo Birro, Giovanni Maier, Francesco Bearzatti, Gianluca Petrella, Stefano Senni, Marco Siniscalco, David Boato, Salvatore Maiore, Gianni Coscia, Simone Guiducci, Danilo Gallo, Fabrizio Puglisi, Franco D’Andrea, Stefano Battaglia, Matt Renzi, Gianni Gebbia, Vincenzo Vasi, Lullo Mosso, Mirko Sabatini, Domenico Caliri, Daniele D’Agaro, Simone Massaron, Fabrizio Bosso, Vinicio Capossela, Mark Orton, Marc Ribot, Gary Valente, David Murray, Amy Denio, Marco Cappelli, Giovanni Falzone, Cristina Zavalloni, Simone Massaron, Xabier Iriondo, Carla Bozulich, Ares Tavolazzi.


Attualmente fa parte dei gruppi New Quartet, Eleven e Five di Franco D’ Andrea, del nuovo progetto di Francesco Bearzatti “Tinissima” e del gruppo di Vinicio Capossela con il quale ha avuto il piacere di collaborare tra gli altri con Roy Paci, Matteo Salvatore, Marc Ribot, Flaco Jimenez, Shane Mac Gowan and the Popes, Vinicius Cantuaria, Alfio Antico, Mario Brunello, Gak Sato, Paolo Rossi, Gavino Murgia, Raiz, Frank London, Paul Shapiro, Papos Manolis.


Dal 2005 fa parte del collettivo di musicisti El Gallo Rojo


Zeno ha suonato in Italia, Finlandia, Austria, Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera, Olanda, Polonia, Slovenia, Croazia, Belgio, Spagna, Messico, Perù, Cina, Grecia, Cuba, Etiopia, Canada, Portogallo, Serbia e negli Stati Uniti.


Ha registrato per alcune delle più prestigiose etichette come Atlantic, Blue Note e Tzadik.