FRANCAVILLA È JAZZ | Fascinazioni mediterranee con Biondini, Ferra, Balducci e Varela

0
193

Quattro musicisti che parlano la stessa lingua, animati da uno spirito narrativo e descrittivo intriso di riscaldante mediterraneità, che aumenta il livello dei decibel emozionali. Il terzo concerto della IX edizione di Francavilla è Jazz, festival che rappresenta il vero e proprio fiore all’occhiello dell’estate francavillese lodevolmente diretto da Alfredo Iaia e patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana, ha ottenuto un eccellente riscontro di pubblico grazie a Luciano Biondini (fisarmonica), Bebo Ferra (chitarra), Pierluigi Balducci (basso) e Israel Varela (batteria), ospiti di questa rassegna. Corso Umberto I, con il suggestivo sfondo di Castello Imperiali, la venue di una performance che ha incontrato i gusti di tutti i presenti, non solo dei jazzofili della prima ora.

Fra composizioni originali autografate da Biondini, Ferra, Balducci e Varela – e brani firmati da Palle Danielsson, Joe Zawinul e Rabih Abou Khalil – gli ascoltatori hanno respirato un’atmosfera magica. Il fisarmonicista ha brillato per l’intensità del suo playing: viscerale, energico e denso di espressività. Al suo fianco, il chitarrista ha snocciolato eloqui pregni di senso melodico ma al contempo carichi di nerbo. Ad accompagnare Luciano Biondini e Bebo Ferra, il tandem Balducci-Varela: il primo, al servizio della musica con feeling, gusto e sensibilità comunicativa, il secondo (anche nelle vesti di cantante per la sua toccante Azul) – motore ritmico del quartetto – egregio nell’architettare un comping policromo e vibrante, adornato da finezze poliritmiche, rutilante musicalità e intuizioni ad alto tasso creativo.

Il live di Luciano Biondini/Bebo Ferra/Pierluigi Balducci/Israel Varela, impreziosito da una particolare cura della dinamica, un’idea ben definita di sound e da tensive metriche dispari assai interessanti, ha emanato quel calore tipico dell’ethno-jazz e della world music dall’effluvio mediterraneo. Una formazione appena nata, concepita nel segno dell’autenticità, che merita lunga vita.

 

Francavilla è Jazz
5 settembre 2022, Corso Umberto I, Francavilla Fontana

Luciano Biondini, fisarmonica
Bebo Ferra, chitarra
Pierluigi Balducci, basso
Israel Varela, batteria