FARA MUSIC FESTIVAL 2010 – Fara Sabina (RI), 18-25 luglio 2010

0
153

Fara Music Festival alla sua quarta edizione nel 2010 è divenuto in soli 3 anni una realtà nazionale tra i festival di musica Jazz. Più di 30 concerti con i più grandi jazzisti a livello internazionale, 300.000 visite sul sito ufficiale  (www.faramusic.it), più di 5.000 musicisti iscritti al blog della manifestazione (www.myspace.com/faramusic), 25.000 spettatori nel corso delle 3 edizioni, un doppio CD live contenente i migliori brani del 2008 in vendita in tutti i negozi di dischi distribuito da SELF  con etichetta VIDEORADIO e Edizioni RAITRADE, il Premio Fara Music Jazz Live, concorso aperto ai giovanissimi talenti europei del jazz, alla sua prima edizione nel 2009. Anche quest’anno il cartellone presenta progetti internazionali strepitosi:

Domenica 18 Luglio Sally Moriconi Quintet. Anteprima del Fara Music Festival presso la Centrale Enel di Farfa, con un’intera giornata legata al benessere, alla cultura e alle degustazioni di prodotti enogastronomici tra i più premiati in Italia. Per l’anteprima del Fara Music Festival 2010 aprirà Sally Moriconi quintet. Sally, giovane e raffinata cantautrice è stata una delle protagonista di Domenica In 2010, condotto da Pippo Baudo.

Lunedì 19 Luglio Shifting Point Quartet feat Fabio Zeppetella. E’ il giovane e talentuoso pianista Manuel Magrini, vincitore del premio Fara Music Jazz Live 2009 come miglior solista ad aprire il Fara Music Festival 2010.
Premiato all’unanimita’ dalla giuria tecnica, Manuel nonostante la sua giovane eta’ (e’ nato nel 1990) puo’ essere tranquillamente considerato un pianista dalla maturita’ musicale impressionante, in grado di spaziare in una visione a tutto tondo tra jazz, classica e musica contemporanea.  Insieme a lui tre giovani realta’ del jazz italiano come Gianni Salinetti (Chitarra), Francesco Pierotti (Contrabbasso), e Matteo Fraboni (Batteria), con special guest. Fabio Zeppetella (Chitarra).

Martedi’ 20 Luglio BLUE NOISE. Il progetto nasce dal fortunato incontro, su un palco di Verona, tra il chitarrista Lello Panico e l’armonicista e vocalist Tollak ,che, pur provenendo da due mondi diversi, si sono trovati a condividere lo stesso universo musicale e a concretizzarlo in un progetto artistico. Da poco e’ uscito il loro primo album “Glory Days” che ha come ospite il grande Robben Ford. Da ricordare la performance dei Blue Noise al concerto del I Maggio di Roma proprio dopo l’esibizione di Vasco Rossi davanti a piu’ di 400.000 persone. Tollak (Voce, Piano, Armonica), Lello Panico (Chitarra), Francesco Puglisi (Basso), Luca Trolli (Batteria).

Mercoledi’ 21 Luglio Deidda, Arnold, Burk, Fiorentino feat Cinzia Spata. Quartetto italo/americano capitanato da una delle piu’ grandi vocalist jazz italiane. Cinzia Spata, che ha da poco ultimato il suo ultimo lavoro discografico, registrato a New York nel mese di Gennaio 2010 e in uscita per l’autunno prossimo sara’ accompagnata da tre grandissimi musicisti come Dario Deidda (considerato dalla critica come il miglior bassista elettrico italiano), Greg Burk (pianista americano già docente presso la Berklee School) e John B Arnold (numerose le sue collaborazioni con artisti del calibro di Chet Baker, Barney Kessel, Lee Konitz, Steve Grossman) e Umberto Fiorentino (uno tra i chitarristo piu’ quotati in Italia).
Giovedì 22 Luglio STOCHELO ROSENBERG with Salvatore Russo Trio (considerato insieme a Bireli Lagrene il chitarrista gipsy jazz per eccellenza, suonerà in occasione del centenario dalla nascita di Django Reinhardt).

Venerdi’ 23 Luglio Ciammarughi, Leveratto, Bandini, Fiorentino. Quattro grandi realtà del Jazz italiano uniti da numerosissime esperienze musicali in comune. Centinaia i dischi nei quali sono presenti questi 4 maestri come side man e come solisti dal jazz al pop.
In comune hanno inoltre la gestione dei dipartimenti di piano, batteria, contrabbasso e chitarra presso le clinic del Fara Music Summer School.
Un concerto dove alle rivisitazioni degli standard jazz si alternano dei brani inediti scritti dai quattro musicisti.

Sabato 24 Luglio  i YELLOWJACKETS (la più popolare band al mondo di Fusion, oltre 30 anni di attività, più di un milione di dischi venduti, un primo Grammy Award nel 1986 il miglior disco Reamp;B strumentale uscito).

Domenica 25 Luglio RICK MARGITZA Quartet (uno dei migliori sassofonisti di jazz della propria generazione a livello mondiale. Tra l’89 e il 91, Margitza ha registrato 3 sessioni per la Blue Notes Records, ed in seguito ha collaborato in progetti discografici con Chick Corea, Eddie Gomez, Maria Schneider , McCoy Tyner, Bobby Hutcherson, Tony Williams).

Durante le serate si svolgerà la seconda edizione del Premio Fara Music Jazz Live con alcune tra le realtà musicali giovanili più interessanti.

Altra conferma sono le DEGUSTAZIONI con alcune aziende tra le più premiate in Italia come il Casale del Giglio (vini), la Birra del Borgo (Birra), Agri In (formaggi), Belsedere (cinta senese).



Maggiori info su
web: www.faramusic.it
blog: www.myspace.com/faramusic
mail: info@faramusic.it
infoline: 328 7664585