CYRO BAPTISTA per Aperitivo in Concerto al Manzoni di Milano

0
217

COMUNICATO STAMPA

Aperitivo in Concerto 2011-2012


TEATRO MANZONI – Via Manzoni, 42 – Milano

Domenica, 13 Novembre 2011, ore 11.00

UNICA DATA ITALIANA

John Zorn reinterpretato dal piu’ famoso percussionista brasiliano

CYRO BAPTISTA e BANQUET OF THE SPIRITS


Plays Masada Book Two: “Caym”

percussioni, voce


Cyro Baptista

tastiere
Brian Marsella

basso elettrico, oud
Shanir Ezra Blumenkranz

batteria, percussioni
Tim Keiper


Domenica 13 Novembre 2011, alle ore 11.00, presso il Teatro Manzoni di Milano (via Manzoni, 42), “Aperitivo in Concerto” presenta Banquet of the Spirits, l’affascinante gruppo guidato dal celebre percussionista brasiliano Cyro Baptista.

Baptista, collaboratore di alcuni fra i piu’ acclamati musicisti sulla scena internazionale (da Herbie Hancock a Daniel Barenboim, da Yo-Yo Ma a Sting, da Ivan Lins a Michael Tilson Thomas, Carlos Santana, Caetano Veloso) e da oltre trent’anni a fianco delle molteplici avventure creative di John Zorn, ha da tempo elaborato una filosofia creativa basata sul pensiero dello scrittore e poeta brasiliano Oswald de Andrade, autore nel 1928 del Manifesto Antropofago: Antropofagia come poetica dell’assimilazione e ricreazione della cultura europea, e della sua sintesi con le componenti piu’ marcatamente autoctone della cultura brasiliana in cerca di una sua specifica identita’. Quella capacita’ di divorare” e fagocitare il meglio dell’Altro, principio di quel meticciato culturale che si specifico’ all’interno di una delle avanguardie meglio riuscite d’allora, il modernismo brasiliano.


Solo l’Antropofagia ci unisce, scriveva de Andrade. E Baptista ha fatto sua tale enunciazione, creando un mondo musicale in cui le piu’ svariate influenze si assommano, si scindono, si scontrano per dare vita a un quadro mai amorfo o inerte, complesso, variegato, coloratissimo e trascinante, di straordinario impatto teatrale, una sorta di personalissimo e originale esperanto musicale che e’ ritratto appassionante delle future possibilita’ espressive che la contaminazione e convivenza fra tradizioni e culture diverse possono offrire.


In questa unica data italiana, Baptista, coadiuvato da eccellenti musicisti come il bassista Shanir Blumenkranz, il tastierista Brian Marsella e il batterista Tim Keiper, presenta il progetto Caym, dedicato alle composizioni che John Zorn ha scritto per il suo celebrato Book of Angels: un inusitato, trascinante e travolgente connubio fra tradizione afro-brasiliana e cultura musicale ebraica.


CYRO BAPTISTA


Nato a San Paolo, Brasile, nel 1950, Cyro Baptista arriva a New York dopo studi al Creative Music Studio di Woodstock, fondato, tra gli altri, da Ornette Coleman. La sua maestria nella percussione brasiliana lo porta subito a suonare e incidere con innumerevoli musicisti, anche di stili assai diversi, tra i quali David Byrne, Gato Barbieri, Dr. John, Brian Eno, Laurie Anderson, John Zorn, James Taylor, Carly Simon, Michael Tilson Thomas, Daniel Barenboim, Bobby McFerrin, Wynton Marsalis, Lincoln Center Jazz Orchestra, Medesky-Martin e Wood, Jay-Z, Snoop Dogg, Santana, oltre a grandi artisti brasiliani come Milton Nascimento, Caetano Veloso, Ivan Lins, Marisa Monte e Nana Vasconcelos. Compare anche in cinque dischi, poi candidati ai Grammy, di Yo-Yo-Ma, Cassandra Wilson, The Chieftains, Ivan Lins e Herbie Hancock.


BRIAN MARSELLA


Brian Marsella e’ nato a Philadelphia, ha studiato alla Juilliard School of Music di New York e al Peabody Conservatory della John Hopkins University, nel Maryland, perfezionandosi poi alla New School University di New York sotto la guida di Richie Beirach, George Garzone, Reggie Workman, Junior Mance, Joanne Brackeen e LeAnn Ledgerwood. Versato sia nella tradizione accademica che in quella popolare afroamericana, dal 2004 collabora con Cyro Baptista e il suo gruppo Beat the Donkey. Nel frattempo ha guidato il gruppo Caveman e collabora o ha collaborato con artisti quali Billy Martin, G. Calvin Weston, Eyal Maoz, Marshall Allen, Odean Pope, Dave Fuczinski, Anat Cohen, Byard Lancaster, Jamaladeen Tacuma, Matisyahu, Trevor Dunn, Mary Halvorson, Briggan Kraus, Romero Lubambo, D.J. Logic, George Garzone, Dennis Irwin, Edmar Castenada, Stephen Bernstein, Jon Madof, Erik Friedlander, Ches Smith, Mad Cow, Big Tree, Leana Song, Pharoah’s Daughter, UB313, Chris Tunkle Band, Circuit Breaker, Mother of All Bombs, Brentwood Estates, Exoskeleton, Group Therapy.


SHANIR BLUMENKRANZ


Shanir Ezra Blumenkranz e’ nato a Brooklyn, New York, da genitori di origine polacco-egiziane. Ha collaborato e collabora con artisti quali Ravi Coltrane, Fred Sherry, Satoshi Takeshi, Hank Roberts, Sabir Mateen, Roy Campbell Jr., Tony Malaby, Will Connell, Jon Madof, Daniel Zamir, Jenny Scheinman, Daniel Kelly, Eyal Maoz, Avishai Cohen, Jazz Mandolin Project, George Garzone, Okkyung Lee, Brad Shepik, William Winant, Jim Pugliese, Jim Black, Jamie Saft, Anthony Coleman, Mark Dresser, Charlie Burnham, Sonny Simmons, Ned Rothenberg, Marty Ehrlich, Trevor Dunn, Sylvie Courvoisier, Susie Ibarra, Min Xiao-Fen, Cyro Baptista, Marc Ribot, John Medeski, Kenny Wollesen, Joey Baron, Anton Fier, Erik Friedlander, Mark Feldman, Roberto Rodriguez, Ikue Mori, Bill Laswell, John Zorn.


TIM KEIPER


Il batterista Tim Keiper collabora con Cyro Baptista dal 1999. Nel frattempo lavora con artisti quali Anthony Braxton, John Zorn, Andrew D’Angelo, Reid Anderson, Erik Friedlander, Matisyahu, Ali e Vieux Farka Toure’. Collabora inoltre con complessi quali Skeleton Key, Caveman, The Dirty Projectors.

Prevendita


dal 24 ottobre 2011


Biglietto € 12 + € 1 prevendita


Ridotto giovani fino a 26 anni € 8 + €1 prevendita


alla cassa del Teatro – 02 7636901


Numero Verde 800-914350


Online:


www.aperitivoinconcerto.com


circuito Ticketone + Call Center 892.101


www.ticket.it

per ulteriori informazioni:


Viviana Allocchio


Iniziative Speciali Gruppo Fininvest


Teatro Manzoni – Via Manzoni, 42 – 20121 MILANO


tel.: 02 763690681/682 fax: 02 763690646


e-mail: viviana.allocchio@fininvest.it