Cigno, doppio concerto al Wishlist di Roma: psichedelia e industrial in un rituale sacro e profano il 12 e 13 gennaio

0
44

Cigno è il progetto del musicista romano Diego Cignitti, che venerdì 12 e sabato 13 gennaio si esibirà dal vivo al Wishlist in una doppia data per presentare l’ultimo album “Nada! Nada! Nada!” pubblicato lo scorso marzo. Un concerto, una celebrazione, un rituale tra il sacro e il profano, tra atmosfere psichedeliche post punk, scandite da riff taglienti e ritmiche industrial.

Se il suo primo discoMorte e pianto rituale” è stato definito dalla critica come uno dei migliori esordi del 2022, conNada! Nada! Nada!” Cigno osa ancora di più alzando l’asticella del suo personale percorso tra sperimentazione e rifiuto dei canoni musicali contemporanei.  Il concept dell’ultimo disco demolisce l’idea musica leggera, rifuggendo da ogni forma di canzone comunemente intesa. Un complesso ecosistema dove convivono inquietanti trip rock con slanci etnici e momenti mistici. Proprio nel live si apprezzano al meglio strazianti grida scandite da loop ipnotici di percussioni, suite industrial cariche di distorsioni sature e cantilene diaboliche. Una psicanalisi sonora della società contemporanea, una soundtrack sotto acido di un canto dantesco, un esorcismo al contrario. Cigno rincara la dose con testi visionari, dove dipinge affreschi di contemporaneità tra una critica socio-politica ed economica dell’occidente, fino ad ascetici versi sussurrati e cantati recitati.
Sul palco Diego Cignitti (voce, chitarra), Ivan Chen (chitarra) Ludovica Morleo (octapad, percussioni), Ettore Mirabilia (synth), Roberto Sanguigni (basso synth), Tania Giommoni (voce, theremin, chitarra) e Bernardino Ponzani (batteria). Ospite speciale il coro di musica popolare Gagarin il venerdì, e il musicista palestinese Jeries Haddad per il sabato.

Venerdì 12 e Sabato 13 gennaio
Ore 21.30
Wishlist
Via dei Volsci, 126 – Roma
Ingresso Euro 10
Infoline 3497494659