TOK TOK TOK | About…

0
128

Tok Tok Tok
About…

2005

Arriva dalla Germania questo duo dalle sonorita’ raffinate ed eleganti: lei, Tokunbo Akinro, autrice di tutti i testi di questa raccolta e cantante dalla voce calda e sensuale, che forma il nome del sodalizio con la ripetizione della parte iniziale del suo nome, a dire il vero, non pare per niente tedesca; lui, Morten Klein, saxofonista, pianista, chitarrista, mouth-drummer (si dira’ poi cosi’?), autore di tutte le musiche della raccolta, invece si.


Il Cd e’ formato da un insieme di brani sostanzialmente intrisi di black music del nord e del sud, di blues e di soul-jazz, di bossanova e di jazz afro-cubano, molto acustici ed essenziali, che mettono in particolare risalto le doti vocali ed espressive di Tokumbo, accompagnate con grande discrezione e con altrettanta efficacia dal suo compagno di viaggio Morten, a tratti con il sax o con il piano, a tratti con la chitarra e con la “mouth-drum”, una simulazione vocale dei suoni della batteria che si rifa’ ad una delle tante ramificazioni della famiglia del canto vocale ed in particolare di quello “acappella”, dove – oggi per scelta stilistica, in altri tempi “per necessita’” – si imitano, quand’e’ opportuno, anche le sonorita’ degli strumenti musicali.


Si possono notare fin dall’inizio, nella struttura sonora del disco, anche sporadici richiami all’eterodossia musicale, per meglio intenderci quella che a suo tempo, nell’album “The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, desto’ pareri contrastanti per la prima massiccia introduzione, all’interno ed al fianco di costrutti musicali veri e propri, di sonorita’ e rumori, tutt’altro che musicali, tratti dalla colonna sonora della vita quotidiana.  


Il solo altro strumento, oltre quelli citati, che supporta il canto e’ il contrabbasso di Christian Flohr; Jens Gebel e Hartmut Zeller si alternano invece con Morten Klein al piano “Fender Rhodes” che, per le sue particolari sonorita’ e per le sue innumerevoli associazioni con il jazz-blues, rappresenta una precisa sottolineatura stilistica, potremmo dire “classica”, paragonabile all’altra associazione classica ormai indissolubile, avviata negli anni ’60, di certi stili di blues e rock-blues con l’inimitabile timbro degli organi “Hammond” di buona memoria.


Al duo, che non e’ nuovo sulla scena musicale avendo al suo attivo parecchi altri dischi, non sono mancate affermazioni di prestigio come due “German Jazz Award”, nel 2003 per il CD “it took so long” e nel 2005 proprio per questo “about…”, e ancora, nel 2005, il “SECEM Grand Prix Award” in Francia.


Le interpretazioni, come dicevamo, sono molto essenziali e ricercate ed esigono un ascolto attento; ogni particolare richiede di essere percepito, elaborato e degustato con attenzione; l’insieme del CD e’ piacevole e denota un’accurata ricerca anche nel campo delle sonorita’ non convenzionali e comunque dell’originalita’; qualche piccolo “vuoto” e qualche sporadica “lentezza” sono giustificati dalla frugalita’ della strumentazione e dalla vocazione della raccolta ad essere un ascolto fluido, distensivo, “senza scosse”, che “crea un’atmosfera” rilassante, “giusta al momento giusto”…

Musicisti:


Tokunbo Akinro – vocals


Morten Klein – tenor eamp; soprano saxophone, mouth drums, guitar, fender rhodes piano


Christian Flohr – double bass


Jens Gebel – fender rhodes piano


Hartmut Zeller – fender rhodes piano

Brani:


01. the breakdown


02. about


03. when i’m grown


04. the quiet place


05. don’t go away


06. for a friend


07. easier said than done


08. little lullaby


09. all i ask


10. bitter farewell


11. the bump

Links:
www.toktoktok.net