Workshop di Humprey Limon con Sandra Fuciarelli al Centro Sociale di Pastena

0
19

Comunicato stampa


Ancora uno stages formativo nell’ambito del CFP Corso di Formazione Professionale di Altri Orizzonti che ha sede all’interno del Centro Sociale di Pastena, epicentro di tutte le iniziative ad ora promosse. Il prossimo fine settimana  (sabato 19 e domenica 20), il cfp a cura di Claudio Malangone, Anna Nisivoccia e Antonello De Rosa presenta il workshop sulla tecnica di Humprey Limon con Sandra Fuciarelli. Unica italiana ad aver danzato con la Li’mon Dance CO. DI New York, la Fuciarelli e’ nota al pubblico della danza soprattutto per aver interpretato 3 coreografie di Anna Sokolov sotto la sua stessa direzione. Assistente di Nina Watt e di Roxanne D’Orleans Juste, dal ’91 collabora con il maestro Sylvano Bussotti alla realizzazione di coreografie per la danza e per il teatro; la Fuciarelli ha danzato e coreografato per Italia Nostra nei maggiori siti archeologici romani. “Credo che tra i doni piu’ preziosi che possiamo aspettarci dalla vita ci sia l’incontro con una forma d’arte che ci corrisponde” spiega la danzatrice, che aggiunge: “Questo mi e’ accaduto, da studente nella mia prima lezione di tecnica di Humprey Limo’n. In seguito e’ stato tutto un viaggio di stupore e appassionata adesione. E mi piacerebbe trasmettere ai miei studenti almeno l’ombra di quella bellezza”.


Per ulteriori informazioni consultare il sito www.altriorizzonti.it. Info line: 328 3388620.



Costo promozionale € 85



Abbonati Ra.id., partecipanti corso Visioni Coreografiche costo: € 50


Prenotazioni on line rispondendo alla mail info: claudiomalangone@bordelinedanza.it



RA.I.D PRESENTA “CHI HA UCCISO CUPIDO?”


Terzo appuntamento con Ra.i.d, la rassegna di danza contemporanea di Altri Orizzonti: sabato 19 (ore 21) andra’  in scena la Puglia  con “Chi ha ucciso Cupido”  a cura della  Breathing Art Company diretta da Simona De Tullio. Il linguaggio coreutico questa volta indaga il consistente canovaccio delle leggendarie storie d’amore, infelici e felici, ereditate da secoli di storia e letteratura. Sin dai tempi della scuola ci accompagnano le saghe di Romeo e Giulietta, Dante e Beatrice,Paolo e Francesca, Tristano e Isotta, Cirano e Rossana,Lancillotto e Ginevra, Renzo e Lucia, Amore e Psiche, Ulisse e Penelope,Eco e Narciso,  Orfeo e Euridice. “Ci siamo mai chiesti cosa e’ successo dopo?  Vissero veramente felici e contenti?o dopo la tragedia c’e’ dell’altro a noi sconosciuto? Romeo e Giulietta sono diventati il simbolo dell’amore che non conosce limiti e che nessuna forza puo’ dividere!L’amore tra Orfeo e Euridice e’ un amore che resiste anche alla morte. In Cirano de Bergerac la bella Rossana  solo alla fine  capira’  l’importanza della bellezza interiore e l’esistenza di un nuovo tipo di amore. Storie tragiche, commoventi e languide, ma come si e’ svolta la vita matrimoniale di Penelope e Ulisse dopo il suo ritorno? Qual’e’ stato il destino di  Euridice? come vivrebbero oggi Paolo e Francesca il loro ardore?”, spiega il direttore artistico Claudio Malangone a proposito dello spettacolo. Un excursus nella vita di coppia alla ricerca del vero amore, alla ricerca del colpevole. Dunque chi ha ucciso cupido? L’egoismo, l’arrivismo o la solitudine? O si e’ suicidato innanzi al suo riflesso?


Una freccia insanguinata apre la scena sull’universo dell’amore.

Ricordiamo le offerte promozionali per le rassegne di teatro e danza di Altri Orizzonti: si potra’ prendere posto nell’auditorium del Centro Sociale acquistando due biglietti per il costo complessivo di 8 Euro. Per ottenere lo sconto e’ necessario consegnare alla cassa dei coupons reperibili presso alcune strutture promotrici l’evento tra cui: il Convento di S. Michele, l’Hotel Mediterraneo, L’ostello della gioventu’. Altri coupons potranno ritirarsi direttamente al botteghino del centro sociale.

Sono previste audizioni per danzatori uomini con buona tecnica contemporanea e di floor/work e  capacita’ di improvvisazione e di composizione, da inserire nella compagnia per la nuova produzione con debutto in anteprima nazionale a Cagliari il 28 e 29 maggio presso il Teatro Off, residenza coreografica a Berchidda (OT) . La prima nazionale si terra’ il  29 giugno a Salerno presso la Chiesa dell’Addolorata nel Complesso Monumentale S. Sofia, con successive repliche in diverse regioni italiane. L’audizione si terra’ il 23 febbraio 2011 alle 10.00 presso l’Auditorium del Centro Sociale Salerno in Via Guido Vestuti (uscita Tangenziale Pastena).  I candidati possono inviare curriculum e foto ai seguenti indirizzi: info@borderlinedanza.it; claudiomalangone@borderlinedanza.it.

Direzione artistica: Claudio Malangone, Anna Nisivoccia, Antonello De Rosa.

Il costo del biglietto intero e’ di 10 €; il ridotto 8 €.



L’addetto stampa


Alessandra De Vita


349 8709870