UMBRIA JAZZ 2011: X (Suite for Malcom)

0
456

L’energico concerto del Tinissima Quartet al Teatro Pavone si e’ aperto con una personalissima rivisitazione dell’Inno di Mameli di Francesco Bearzatti. Il suo sax urla la melodia, la graffia, la spezzetta in minuscoli frammenti, ma allo stesso tempo gridandola la rende indelebile. Il pubblico rimane estasiato, e non ha neanche il tempo di riprendersi che il gruppo si lancia nell’esecuzione del disco “X (Suite for Malcom)”, e l’intesa perfetta tra i musicisti viene colta immediatamente dall’attenta platea.



Bearzatti si alterna tra il clarinetto e il sax tenore intrecciando linee cariche di energia con la tromba di Giovanni Falzone, che si puo’ tranquillamente definire co-leader, e che si prodiga in grida, rumori, effetti e vorticosi scat. Uno spettacolo che trascina il gremito pubblico e che si regge in gran parte sulla performance dell’eclettico Falzone che riesce con nonchalance ad attirare l’attenzione sempre su di se’, rubando decisamente la scena agli altri.



La sezione ritmica formata da Danilo Gallo al basso e Zeno de Rossi alla batteria e’ piena di vitalita’, ma rimane nettamente piu’ in secondo piano surclassata dai due fiati. Anche se Gallo si lancia in riff e passaggi ricchi di effetti, e suona pure un piccolo carillon con cilindro rotante utilizzando come cassa armonica il basso, sono pochi i momenti in cui riesce ad emergere. Stessa cosa per Zeno dei Rossi, energica e potente macchia ritmica.



Il concerto si chiude con il gruppo che in piedi, rispettosamente a mani giunte, ascolta “Epilogue” ultimo brano dell’album, dove la voce di Napoleon Maddox racconta episodi della vita di Malcom X.



Ma il “Tinissima Quartet” non si ferma, e dopo la fine del concerto, nel caldo teatro Pavone, come sottolinea Bearzatti facendo i complimenti alle persone che sono rimaste, concede un bis richiestissimo e trascina il pubblico che entusiasta batte le mani. E lo show si conclude.







Guarda tutte le gallerie fotografiche (a cura di Francesco Truono): PAOLO ANGELI, FRANCESCO BEARZATTI, BERKLEE COLLEGE CLINICS, FLAVIO BOLTRO, ANAT COHEN, CHUCHO VALDES, MATTIA CIGALINI, HAMID DRAKE, B.B. KING, GILBERTO GIL, ROSARIO GIULIANI, AHMAD JAMAL, HIROMI, BRANDFORD MARSALIS, SERGIO MENDES, LIZA MINNELLI, GAVINO MURGIA, DANILO REA, CARLOS SANTANA, ANTONELLO SALIS, SIMONA SEVERINI, TINISSIMA QUARTET, TROMBONE SHORTY


e infine le immagini piu’ bizzare, allegre e “musicali” dalla citta’ del jazz: GIRINGIRO UNO….. DUE …. e TRE!