TITO & THE BAMBARA’S: c’è un bisogno di apertura non solo nella Musica! INTERVISTA

0
232

Il Musicista Cantautore Tito Esposito ha pubblicato sul suo Canale YouTube 4 VIDEO Live in cui suona insieme a Bifalo Kouyate, un Griot proveniente dal Mali, all’ultima edizione di Trasimeno Blues

Abbiamo fatto 4 chiacchiere con lui direttamente per conoscere meglio questo progetto e questa esperienza.


Ecco la nostra intervista:

1) Sul palco del Trasimeno Blues Festival era la prima volta che suonavi con Bifalo Kouyate?

Si era la prima volta che suonavamo insieme ufficialmente. Poi abbiamo continuato in estate con un tour in Salento e in Sud Italia.

2) Farete altre cose insieme?

Credo di si, saremo il 9 dicembre al “Cafè Timbuktu” a Perugia. Sarà la Seconda edizione di una piccola rassegna ideata con Moussa, titolare del Cafè Timbuktu e Bifalo: Timbuktu Blues, Una serata che andasse a creare un jam suonata con l’idea della musica e del ritmo africano, miscelato con il mediterraneo ma suonato con strumenti tradizionali. Preceduta da un nostro concerto dove presentiamo i nostri brani e incontriamo i nostri amici e sostenitori. Successivamente sempre in dicembre registreremo un singolo, “Nisondià”. Si può trovare già la versione live sul mio canale YouTube, proprio sul palco del Trasimeno Blues.

3) Come nascono queste collaborazioni?

Bella domanda, non lo so nascono e basta. La nostra attitudine ci porta in certe direzioni senza neanche pensarci più di tanto. Il bisogno di trasmettere un messaggio oltre il suonare è importante. Qui cerchiamo di unire le culture di trovare uno spiraglio, per far capire più possibile quanto siamo tutti simili e quanto le culture si possono avvicinare. La musica in questo frangente svolge un ruolo fondamentale.

4) Come ti sei innamorato della Musica Africana?

È stato molto tempo fa quando ascoltai la prima volta Ali Farka Toure e Ry Cooder in “ Taliking Timbuktu”. Un Album bellissimo, che miscelava blues ritmo tribale e chitarra slide. una frontiera della musica carica di un pathos particolare, che restituisce ai brani un energia che sa di sole, di viaggio di vita. una vita leggera, naturale.. fluida direi.

5) Porterai altri artisti di quella cultura?

Si mi Piacerebbe. Conosco un trombettista in Ghana che spero di incontrare al più presto. Lui suona reggae africano, e ha una band e sono davvero bravissimi. Mi piacerebbe viaggiare e trovare situazioni di questo tipo per poterci collaborare. Anche con loro mi piacerebbe fare un disco ahah!

6) Quanto secondo te in Italia c’è bisogno di contaminarsi con altre culture musicali?

Diciamo che c’è un bisogno di apertura non solo nella musica.. abbiamo bisogno di contaminarci nei cibi nelle usanze e nei concetti. Per accettare di più il prossimo, per accettare la diversità e renderla vicina. Tutto questo periodo storico sta favorendo chiusure, selezioni e schemi, e credo che immaginare di essere vicini ad altre culture tramite la musica può aiutare. La contaminazione musicale avviene da sempre in tutto il mondo. Basti pensare a quanto alcune volte musiche provenienti da culture lontane si somiglino a volte. Io trovo il mondo del ritmo tribale africano vicino al mondo tribale nativo americano. Ci sono danze e strumenti simili e non credo che in passato si siano mai incontrati:-D

7) Prossimi impegni?

Stiamo progettando la messa fuori del prossimo singolo, Nisondià. Canzone che si può trovare in versione Live sul mio canale YouTube Proprio in occasione del Trasimeno Blues.

Grazie mille!

– GUARDA I VIDEO LIVE ESTRATTI DA TRASIMENO BLUES:

DANAMA LIVE

https://youtu.be/7MYo-zgeKu0

TEMPLE OF TIME – LIVE
https://youtu.be/xfcA03VheIw

NO WHISKEY – LIVE
https://youtu.be/OEmUibFSisI

NISONDIA’ – LIVE

https://youtu.be/wxyyl_9NgZg

BIOGRAFIA

ANDREA TITO ESPOSITO è un cantautore, bluesman e performer classe ’83. Ha all’attivo più di 500 esibizioni nel territorio europeo ed internazionale. Ha cominciato la sua esperienza musicale significativa negli Stati Uniti, esibendosi nelle “blues venues” di Atlanta, Tra il 2013 e il 2017 ha diviso il suo tempo tra Italia e America. Questo viaggio gli ha permesso di approcciare ed interessarsi della cultura Afroamericana, vivendo da vicino la realtà del blues. Ha collaborato e diviso il palco con artisti di taratura internazionale, come “Mudcat”(noto esponente del blues di Atl), “Lil’ Joe Burton”(ex trombonista di BB King), “Lola Gulley” (vincitrice del Jus Blues Music Awards e nominata “Atlanta’s Queen of Blues”), “Beverly Guitar Watkins” e “Eddie Tigner”. Esibendosi per più di 60 date nei maggiori “Club” di Atlanta e della Georgia, come il “Northside Tavern” il “Blind Willie’s” ed ha realizzato un album dal titolo: “Atlanta Session”, pubblicato nel 2014. Nel 2015 sempre nel territorio Americano incide “Georgia Line”, album mai pubblicato ufficialmente, ma stampato a tiratura limitata e venduto autonomamente dall’artista durante le sue esibizioni.Tra il 2016 e il 2019 partecipa a numerosi festival nel territorio Italiano, Ottobre2015 Partecipa alle semifinali del “European Blues Challenge” a Bitonto, e in Luglio 2016 “Pignola Blues” in Basilicata e “Campania Blues”. “Marco Fiume Blues Passion” a Rossano Calabro. Luglio 2019 apre a “Doyle Bramhall” sul Palco del “Arena Del Mare” a Salerno. Sempre a Luglio apre a “Elliot Murphy” presso la manifestazione “OrientOccidente” a Terranuova Bracciolini(AR) e successivamente apre il Concerto di “Ana Popovic” per il “Trasimeno Blues” Festival.
Attualmente impegnato nella realizzazione di un nuovo Album che fonde il blues ed il folk con sonorità più “afro” e “world” che ha come brano di presentazione l’attuale singolo in uscita.

CONTATTI

Facebook: https://www.facebook.com/titoespositoworld

Instagram: https://www.instagram.com/andrea_tito_esposito/?hl=it

Spotify: https://open.spotify.com/artist/3SYmEpIrKHiXdwZpaKO48V?si=v5n4E6D5S5qbqwZ2Fb_Khw

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCejDpmGaUX_8XYO4wM4h5Mw