RIVERBERI, il primo festival italiano a riavviare i concerti

0
14

Dalla sua Benevento, il trombettista Luca Aquino annuncia che, nonostante la complessità del momento storico, quest’anno il festival “Riverberi” si farà.

Giunta alla sua decima edizione, la manifestazione musicale si svolgerà nel mese di giugno, sarà dedicata alle donne del jazz e sarà tra i primi festival italiani a riprendere l’attività concertistica.

Un’importante partecipazione femminile per questa iniziativa che comprende i borghi più suggestivi del Sannio e che, nel suo decennale, celebra il ruolo fondamentale delle musiciste nella storia e nello sviluppo del genere musicale nato a New Orleans.

In cartellone la cantante newyorchese Joice Elaine Yuille, l’estrosa Serena Brancale, la talentuosa Kelly Joyce, l’eclettica Claudia C ma anche il pianista cubano Omar Sosa, James Senese e Napoli Centrale, il trio del batterista Lorenzo Tucci, la RVB Orchestra e altri giovani ospiti.

Il comune di Apice, insieme a quello di Sant’Angelo a Cupolo, di San Nazzaro, di San Nicola Manfredi, di San Martino Sannita e di San Leucio del Sannio ospiteranno, nella provincia di Benevento, grandi interpreti del jazz all’interno delle affascinanti location che, da sempre, contraddistinguono il festival.

“Inutile prenderci in giro: quest’anno i concerti avranno un volto diverso rispetto al solito – afferma Luca Aquino –, ma proprio per questa ragione l’edizione 2020 si rivelerà speciale e, ovviamente, in linea con le direttive governative che garantiscono il distanziamento sociale e la sicurezza per i partecipanti.”

Come previsto dalle normative anti-Covid per gli spettacoli dal vivo, gli eventi si svolgeranno  all’aperto con la presenza di un numero ridotto di spettatori: la capienza delle platee verrà ridimensionata e le sedute saranno, tra loro, distanziate.

Inoltre, ogni concerto verrà trasmesso gratuitamente online sul sito e sui canali social del festival, a beneficio dei curiosi e degli appassionati di musica. Internet svolgerà, infatti, un ruolo fondamentale nell’edizione di quest’anno per consentire, agli spettatori che non riusciranno a prenotare in tempo i biglietti, la visione degli eventi live in digitale.

“Negli anni – continua Aquino – “Riverberi” ha generato un indotto economico importante per il territorio sannita e, nel tempo, si è affermato come un solido appuntamento culturale per la nostra provincia.  Avvertiremo la mancanza del nostro folto e appassionato pubblico che, dal 2010, riempie le piazze, i parchi e i luoghi d’arte del bel territorio sannita. Tuttavia, da jazzista, sono abituato a insidie e a sorprese: nonostante le tante difficoltà, ci tengo molto a far spegnere le dieci candeline al mio amato e impavido festival musicale.”

Il manifesto della decima edizione di “Riverberi” è stato realizzato dal maestro Mimmo Paladino.  Tra qualche giorno sul sito del festival “Riverberi” saranno inserite indicazioni precise su luoghi e date dei concerti.

UFFICIO STAMPA RIVERBERI
cell 393 33 11 690
via Mattei, 17
82100 Benevento