Presentazione del progetto Sportello Musica: una mano ai giovani che vogliono intraprendere la carriera artistica

0
224

Si è tenuta mercoledì 24 novembre presso l’Ufficio della Presidenza del Consiglio Comunale di Roma, la presentazione ufficiale del progetto promosso dall’associazione culturale LIVE AID – Artists United, e patrocinato dal COMUNE DI ROMA X MUNICIPIO – MUNIX CINECITTÀ.

Il padrone di casa, l’onorevole Gianfranco Zambelli, ha aperto l’incontro ricordando l’entusiasmo con cui ha accolto l’iniziativa di Sportello Musica di LIVE AID Artists United, trovandola una proposta culturale volta soprattutto ad aiutare i giovani ad intraprendere una carriera, in ambito musicale e tecnico, spesso interrotta troppo presto, ma non per la mancanza di attitudine quanto per il muro intellettuale che è sempre più difficile superare soprattutto per chi ha poche risorse. Ecco quindi che in un momento in cui la cultura è funestata da tagli che minano il futuro di tanti talenti giovani e meno giovani, l’avvio di un progetto che, invece, mira soprattutto alla valorizzazione culturale delle professionalità che spaziano nel mondo musicale, è stato accolto con grande entusiasmo.

Una delle prime artiste selezionate per il progetto; Piera d’Isanto, introduce quelle che sono le caratteristiche che avrà lo Sportello Musica. Spesso gli artisti hanno difficoltà a farsi prendere sul serio finchè non si appoggiano a “poteri forti” che o li bruciano come professionisti o magari li fanno passare per delle scorciatoie facili, ma che impoveriscono quella che è la professionalità dell’artista, non permettendogli di crescere facendo anche la “gavetta”.

Sportello Musica si occupa dell’artista selezionato per il progetto gratuitamente e 360 gradi, permettendogli di fare esperienze e di non cadere nei tranelli delle strade facili. Un team di professionisti del settore si occupa di indirizzare e promuovere la band o il cantante attraverso esibizioni dal vivo e passaggi in video. Consentendogli così di crearsi una pratica diretta a costruire seriamente la propria professione e ad intraprendere una propria carriera senza essere catapultato in un business che fagocita gli elementi più deboli senza che questi abbiano gli elementi giusti e la capacità di gestirsi.

Emanuele La Plebe, conduttore di Backstage Live, spiega quale sia stata la sua esperienza di musicista e presentatore e come sia offerta ai partecipanti al progetto Sportello Musica la visibilità nel programma musicale in onda su Music Box di Sky. Una grande possibilità per un giovane artista perchè se non rappresentato dalle grandi major trova nel settore promozionale televisivo tutte le porte assolutamente sbarrate.

Celestino Cedrone, consigliere del X Municipio di Cinecittà, circoscrizione che ospita lo Sportello Musica, dà il benvenuto all’iniziativa e si raccomanda che abbia davanti a se un lungo cammino, ma soprattutto un cammino che non dimentichi di avanzare stando accanto a quelli che possono essere i soggetti più deboli della società.

Sono presenti all’incontro Fabrizio Mattei per l’Associazione Culturale IL MANDORLO, che si occupa di associazionismo nel territorio del X Municipio e Maria Vittoria Cattania, per la Laogai Research Foundation Italia Onlus, solo due delle realtà sociali che l’associazione no profit LIVE AID Artists United, si occupa di promuovere e aiutare con le proprie iniziative dal vivo.

Il lavoro degli artisti si concretizzerà nella realizzazione annuale di un CD che racchiude alcune delle loro migliori esibizioni dal vivo e che è edito dall’etichetta discografica MUSIC FORCE, rappresentata alla conferenza da Alessandro Carletti Orsini. La casa di edizioni discografiche cerca di combattere le lobbies nel settore musicale, spiega il giovane imprenditore, presentando nuove proposte e aprendo a cantautori e band spazi per farsi conoscere, anche digitali, cercando di scardinare un sistema sin troppo radicato sui grandi networks.

L’incontro viene chiuso dall’onorevole Zambelli con un “in bocca al lupo” e un incoraggiamento a trovarsi presto per parlare del prossimo step del progetto.

 

Ufficio Stampa
LIVE AID
Artists United
marina.pinna@gmail.com
mobile 3391452939