MARCO ABBA’: TU SEI ARIA e’ la title track del suo nuovo extended play

0
339

Tu sei aria L’aria e’ vita per la nostra pelle quando
ci avvolge con il suo vento caldo; l’aria e’ vita per la natura quando muove le
foglie di un bosco o accarezza la criniera di un cavallo bianco al galoppo;
l’aria e’ vita per il nostro cuore quando diciamo ad una donna “Tu sei aria” e
sogniamo di respirarla per sempre.

 

Musica che danza. Una canzone caratterizzata da due
muse ispiratrici: una donna ed una cavalla.

Marco ama i cavalli, gli piace montarli,
accarezzarli, parlargli, sentire la loro energia che ogni volta fa bene allo
spirito. Ha iniziato a scrivere “Musica che danza” ispirato esclusivamente da
una donna, ma piu’ scriveva e piu’ veniva catturato dalla cadenza ritmica della
sua musica accorgendosi che c’era il cavallo in quelle note: il suo passo, la
sua arroganza in frac, la sua armonia, la sua musica. E la musica sembrava
danzare attraverso il suo movimento.

Come un angelo La vita e’ come il viaggio di un treno.
La partenza di questo lungo viaggio, ovvero la tenera eta’, e’ un momento
determinante per la nostra vita che resta dentro di noi per sempre,
accompagnandoci come un angelo. Un angelo che ci segue dall’infanzia, se
abbiamo avuto la fortuna di crescere nell’amore e nella serenita’, ma che
diversamente possiamo comunque incontrare durante la vita, se abbiamo la
volonta’ di lottare per cominciare ad amare, salendo su un nuovo treno e
ricominciando a viaggiare.

Tu sei come il sole L’amore non e’ sempre al sole, a volte
passano nubi cosi’ scure da mettere sotto la tempesta anche la migliore delle coppie.
A quel punto solo l’amore vero, l’amore che non si ferma all’orgoglio, che
supera i “se io” e “se tu”, l’amore che si pone come unico obiettivo la
salvezza del rapporto, riesce ad allontanare la causa logorante della crisi e
mettere al centro solo la coppia. Questo amore fa rinascere il sole, piu’ caldo
e forte di prima.

Fino a vedere Nella vita guardiamo un’infinita’ di cose, ma
raramente ci fermiamo a guardarle con profondita’ fino a provare l’immenso
piacere di vederle.

Pasio’n Una canzone che racconta l’incontro tra due
tangheri: lui la vede, ne resta fortemente colpito ed attratto, e la invita a
ballare. Dalla sensualita’ del tango arrivano fino al cuore, innamorandosi: “de
la pasio’n de un tango al corazo’n”, dalla passione di un tango al cuore.

 

Cantautore-musicista che ha la particolarita’ di
inserire nelle sue canzoni la fisarmonica, in chiave moderna ed innovativa.
Inizia a studiare musica all’eta’ di sette anni. A dieci anni entra a far parte
della Fisorchestra Tricò diretta dal Maestro Paolo Trico’ (Oscar Mondiale).
Perfeziona gli studi musicali al Conservatorio G.Verdi di Torino. Nel giugno
1995 firma un contratto discografico con Caterina Caselli (Gruppo SUGAR) con
cui, fra le altre cose, realizza un disco strumentale che ottiene l’ambito
riconoscimento artistico dell’Editorial Musical Perrotti di Buenos Aires che
seguira’ la distribuzione del disco in Argentina. Nel 1996 inizia la
collaborazione con Gerardina Trovato e in seguito alla produzione del disco “Ho
Trovato Gerardina”, Marco Abba’ e’ impegnato in una tourne’e televisiva nazionale.
Dal 2001 a maggio 2010, e’ autore ed interprete di un concerto-spettacolo dal
forte impatto emotivo, dove interpreta le sue composizioni facendo dialogare ed
interagire musica, danza, immagini e suggestivi giochi di luce. Un
concerto-spettacolo che si e’ evoluto e rinnovato nel tempo con successo,
continuando a registrare il tutto esaurito nei migliori teatri.

 

______________________________________________

MARCO ABBA’ on MySpace

http://www.myspace.com/marcoabba

 

MARCO ABBA’ Web Site

http://www.marcoabba.com

 

“Tu sei Aria” on YouTube

http://www.youtube.com/watch?v=w71yoxgCjzweamp;feature=player_embedded

 

________________

ufficio stampa

L’ALTOPARLANTE – info@laltoparlante.it

PROTOSOUND
POLYPROJECT s.n.c. –
info@protosound.it