Per VALERIO MANNI e’ IL MOMENTO GIUSTO

0
102

Ecco il nuovo album intitolato “Il momento giusto” di Valerio Manni, cantautore torinese, realizzato insieme al musicista Josh Sanfelici (ex Mau Mau e Roy Paci) presso lo studio Orange Room di Torino per l’etichetta discografica Tomato Records, distribuito dalla CNI Music. L’album segue l’uscita dell’Ep pubblicato nel 2008 in cui compariva fortunato singolo Tanto e’ lo stesso con la partecipazione straordinaria di Johnson Righeira.

 

Valerio e’ diventato un punto di riferimento del movimento italiano legato al funk creato da Bobby Soul e dal critico musicale Ernesto De Pascale e il suo brano comparira’ all’interno della nuova doppia compilation insieme a brani storici di Pino Daniele, Rino Gaetano, Patty Pravo, Eugenio Finardi, e altri piu’ recenti di Elio e le Storie Tese, Tullio De Piscopo feat. James Senese, Ridillo, Tormento. 


12 i brani dell’album in cui compiono come ospiti, oltre Johnson Righeira, Capone eamp; BungtBangt, Bobby Soul, Amik Guerra, i musicisti torinesi Luca Biggio, Luca Begonia, Pino Romeo, Nadya, Patricio Canova, Enrico De Lotto, Giovanni Grimaldi e Federica Macri’, nonche’ la band di Valerio, i SurFunk, composta da Luca Romeo al basso, Elvin Betti alla batteria e Daniel Bestonzo al pianoforte e tastiere. Il genere, classificabile come pop d’autore con influenze musicali funk, e’ caratterizzato da una raffinata ricerca sonora, testi particolarmente ricercati e moderni raccontati senza banalita’, con ispirata vena poetica e critica. È il caso di Voglio andare a Bali feat. Capone, che si destreggia con le sue percussioni ricavate da barattoli di marmellata, in cui viene presa di mira la realta’ quotidiana attraverso un testo molto personale e di denuncia nei confronti anche del sistema politico e delle ferite aperte lasciate dagli anni di piombo, o Marco (e l’insegnante di sostegno), in cui emerge l’impegno sociale, attraverso una musica molto orecchiabile e un testo ironico in cui vengono riportate le citazioni insistenti di un ragazzo diversamente abile. Mentre, in “Sempre nei guai”, il primo singolo in uscita, la voce travolgente di Bobby Soul contraddistingue il brano piu’ funk dell’album, facendo risaltare anche il testo in cui si descrive un incontro straordinario con una strafiga – che si rivelera’ essere in realta’ un trans – che