Alessandro Mannarino con ‘Bar della Rabbia tour’ fa tappa al Rivolta – Marghera (Ve), 24 aprile 2010

0
304
ALESSANDRO MANNARINO
SABATO 24 APRILE | RIVOLTA – MARGHERA
Open Act: Gerardo Balestrieri



Dagli studi di ‘Parla con me’ – ospite musicale fisso del programma di Serena Dandini – il cantautore romano Mannarino arriva in concerto a Marghera, presentando il suo disco d’esordio ‘Bar della Rabbia’ (Leave/Universal).


Sabato 24 aprile, il Rivolta dà spazio alla musica cantautorale italiana con un suo validissimo e moderno interprete alla sua prima prova discografica, già apprezzata da critica e pubblico: stiamo parlando di Alessandro Mannarino. A Marghera presenterà “Bar Della Rabbia”, la testimonianza di una Roma massacrata, palcoscenico di immigrati che dondolano su impalcature, di campi nomadi incrostati di baracche e di pagliacci singhiozzanti, vite trasformate in ballate fantasiose dove tutto può ancora succedere. Nei suoi testi, macchiati dai forti toni del surrealismo, si vivono storie oniriche e tragicomiche di ubriachi e zingari innamorati. Partendo dalle sonorità e dai ritmi della musica popolare italiana, Mannarino condisce il proprio mondo con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane ed evoluzioni circensi. Funambolo della parola, si fa portavoce di una ciurma di ribelli, esiliati in una terra al confine tra la quotidianità e la fantasia. Dondolandosi come un equilibrista tra la recitazione e la musica, Mannarino permette ai suoi personaggi di fare capriole accorate, capaci di sviscerarne la profonda umanità.


Mannarino nasce a Roma nel 1979. Inizia la sua attività artistica a partire dal 2001, quando, girando per il rione Monti, si esibisce in strane session a cavallo tra il djing e il live acustico. Dal rapporto di amicizia e collaborazione con l’autore e attore Massimiliano Bruno, nasce lo spettacolo “Roma di notte”, rappresentato nell’ambito della rassegna teatrale LET della Cometa Off di Roma. Nel 2008 si esibisce di fronte a prestigiose platee come quella di Villa Celimontana, durante il “Festival Jazz”, del “Festival Decò” in Salento e di “Castel dei Mondi – Festival internazionale di Andria”. Oltre che nei club e nelle piazze, Mannarino si esibisce anche in ambiti che esulano dal contesto strettamente musicale. Insieme ad Ascanio Celestini, David Riondino, Don Pasta, Valerio Aprea e Ardecore, partecipa a “Soul Food: Incontro su cibo, arte e sostenibilità ambientale” al Teatro Eliseo di Roma, si esibisce in performance da vivo su “Radio Città Futura”, “Viva Radio 2” di Fiorello e Baldini, “Radio Popolare” e canta le sue canzoni nel carcere di Regina Coeli. Si è esibito sul palco del Teatro Ambra Jovinelli di Roma, nello spettacolo “Agostino” ed è tra gli ospiti fissi musicali nella trasmissione televisiva “Parla con me” di Serena Dandini. A febbraio 2009 è stato ospite della trasmissione radiofonica “Vasco de Gama” su Radio 2 condotta da David Riondino e Dario Vergassola per cui ha composto la nuova sigla. Ha suonato sul palco del Primo Maggio 2009 in piazza S. Giovanni in Laterano a Roma. Ha partecipato come attore e musicista suonando “Me so ‘mbriacato” nel film “Tutto l’amore del mondo” in uscita nelle sale cinematografiche nel 2010 con distribuzione Medusa. Scelto tra i finalisti del Premio Tenco 2009, nella categoria “Album artisti emergenti – opera prima”, Mannarino si è esibito sul prestigioso palco del Teatro Ariston di Sanremo.  In apertura di serata Gerardo Balestrieri, polistrumentista apolide (ama definirsi così, visto che è nato in Germania da genitori irpini), compositore e cantante, un vero artista tout court, in uscita quest’anno col secondo disco “Canzoni al Crocicchio”.


PROSSIMI CONCERTI AL RIVOLTA:
SHERWOOD CONTEST FESTIVAL ft. ZEN CIRCUS | 30/04-01/05
BLACK HEART PROCESSION eamp; GRIMOON | 22-05-10


Start h 21| € n.p. | Rivolta: Via Fratelli Bandiera 45 – Marghera (Ve) Per informazioni: www.rivoltapvc.org; www.alessandromannarino.it