Otto jazz club per la Festa della Musica – Napoli, 22-23 giugno 2009

0
365

FESTA EUROPEA DELLA MUSICA
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Comune di Napoli -Assessorato ai Grandi Eventi
Complesso Monumentale San Lorenzo Maggiore
Associazione Culturale OTTO JAZZ CLUB
 
PRESENTANO
Complesso Monumentale San Lorenzo Maggiore
SALA SISTO V
INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento posti


LUNEDI 22 GIUGNO 2009  ore 21
ANDREASBANDA
“L’AMERICA è LONTANA”
Tributo a Charles Trenet
una produzione O.J.C. Lab.


Ascoltare canzoni di Trenet significa immergersi in un mondo fatto di ironia, leggerezza, lettura acuta e disincantata della realtà. Non siamo in presenza di uno chansonnier tradizionale, ci avviciniamo, piuttosto, ad un ottimista indeciso che guarda il mondo nei suoi aspetti micro e macro con occhio allegro e perplesso, nostalgico e felice e lo rappresenta con un “humor” spesso “nero” ma che fa il paio con una “joie de vivre” trascinante e contagiosa. Non vi è l’ America al centro della sua musica ma l’ Europa dei primi anni 40/50 del nostro secolo con le sue ritmiche, i suoi miti, i suoi fallimenti, la sua lingua.
Poi l’ esecutore si fa autore; completano, infatti, il quadro alcune canzoni di ANDREA CAMPESE non americano che guarda il mondo con ironia, leggerezza, lettura acuta e disincantata della realtà. SARA’ UN CASO ?


 
MARTEDI 23 GIUGNO 2009  ore 21
KNORRBAND



Nato nel 1998 per volonta’ di alcuni musicisti napoletani di varia formazione musicale e dediti da tempo allo studio e all’esecuzione della musica etnica, sin dall’inizio il gruppo si caratterizza per il repertorio basato prevalentemente su brani, tradizionali e d’autore, di musica klezmer, ovvero la piu’ importante espressione musicale delle comunità ebraiche ashkenazite dell’Europa centro-orientale.
Con il suo bagaglio di melodie girovaghe, meticce, contaminate e visceralmente popolari, la Knorrband ha sentito l’esigenza di raccogliere il testimone dagli anonimi musicisti di strada, animatori di balli nelle feste e nelle ricorrenze, esibendosi in tutti quegli spazi deputati all’incontro, al dialogo e alla gioia di fare musica, nonchè partecipando ad alcune importanti iniziative e rassegne tra cui la Conferenza sul ruolo di Isaac Singer nella letteratura yiddish a Bari nel 2000, la Giornata della Memoria organizzata dalla Regione Campania dal 2003 al 2006, l’XI  ed. della Rassegna dell’Editoria di Cultura a Roma nel 2003, la IV  ed. della Rassegna Internazionale delle Arti in Strada nel 2003, la III  ed. del Festival Vietri sul Mare a Villa Graviglia nel 2003, l’IX  ed. dei Concerti d’Autunno alla Chiesa Evangelica Luterana di Napoli nel 2004,in occasione degli Incontri Culturali israeliano-palestinesi alle Basiliche Paleocristiane di Cimitile nel 2004, il Festival Luchino Visconti a Ischia nel 2005, il Festival Internazionale di Ravello nel 2005, il Festival d’Arte Teatrale “Eruzioni” a Ercolano nel 2006, in occasione della festività di Purim alla Sinagoga di Napoli nel 2006, il Festival “La cultura delle minoranze” a Greci nel 2007, l’inaugurazione della mostra “Il circo volante” di Svjietlan Juganovic al Museo Pan di Napoli nel 2008, il Petilia Festival a Pitigliano nel 2008, e tenendo concerti in teatri, università e associazioni culturali in tutta Italia.
Nel 2005 ha messo in scena lo spettacolo teatrale “Di piccoli villaggi perduti: racconto in musica di anime in movimento”; nel 2007 “Sotto la tua bianca stella” e nel 2008 “Amol iz geven-C’era una volta”, alternando in tutti i lavori – ideati da Gianfranco Sanduzzi e messi in scena con l’ausilio dell’attore Mario Mauro – i brani classici della tradizione musicale ebraica alla lettura di testi inerenti al variopinto universo yiddish. Nel 2009 ha curato gli interventi musicali dello spettacolo “Sotto i 4 anni è gratis” scritto ed interpretrato da Antonio Carletti.
Da qualche anno, parallelamente all’esecuzione dei brani tradizionali klezmer, il gruppo ha intrapreso un lavoro di rielaborazione e composizione di brani originali sempre ispirati alle sonorità e alle atmosfere ebraiche.



Associazione Culturale Otto Jazz Club
Presidente: Anna Maria Lucci
Segr. e coord. op. Isabella Delli Santi
Tel/fax n  081/3443655  cell: 340/2941006