ODD TIMES RECORDS a SUONI NAVIGANTI 2010 presenta gli ultimi lavori discografici di Remo Anzovino e Sandy Muller – Abbiategrasso (MI), 2-3 luglio 2010

0
195
Remo Anzovino trio
IGLOO tour
Apre il concerto del Paolo Fresu Devil Quartet

Venerdì 2 Luglio, ore 21
SUONI NAVIGANTI 2010
Castello Visconteo di Abbiategrasso MI
Piazza Castello
INGRESSO GRATUITO
info 02.33227336
suoninaviganti@naviglilombardi.it

 

Sandy Muller trio
FALSA ROSA tour

Sabato 3 Luglio, ore 18:30
SUONI NAVIGANTI 2010
Abbiategrasso MI
Casa Orsini – Via A. Teotti, 15

A fine concerto degustazioni enogastronomiche a cura dell’Agriturismo Cascina Caremma
INGRESSO GRATUITO
info 02.33227336
suoninaviganti@naviglilombardi.it



Remo Anzovino
IGLOO

Remo Anzovino raggiunge con il suo terzo album Igloo il sogno di abbattere le barriere e di fondere una piccola moderna sinfonia con una serie di duetti contemporanei ricavati su alcune tracce tematiche della stessa sinfonia. Dove il pianoforte duetta volta per volta con una batteria, un sax, una tromba, una chitarra, un contrabbasso, un clarinetto. Nell’idea che la musica non conosca confini e steccati e che la composizione oggi possa fondere il classico con il moderno. L’Igloo è solo il simbolo di questo cercare, di questo guardarsi e vedersi vivere.

Dunque ancora una volta il talento straordinario di questo giovanissimo compositore, tra le vere novità uscite nella musica italiana di questi ultimi anni, si confronta con la sua stessa musica in un’ansia frenetica di costruire e destrutturare i suoi stessi temi e linee melodiche. Arrangiando l’orchestra come le parti dei singoli strumenti con i quali il suo pianoforte si trova a duettare.

Un progetto fortemente innovativo in cui ogni steccato di genere è abbattuto, ed in cui suoni e personalità artistiche apparentemente distanti si incontrano, su un terreno comune, nel rifugio della più vera creatività.

www.remoanzovino.it

 

Sandy Muller
FALSA ROSA
 
Dopo i primi due album Sandy Muller del 2005 e Linha del 2007, Falsa Rosa rappresenta il superamento della linea di confine delle sue due terre d’origine, l’Italia e il Brasile. Un superamento cercato sia con l’uso in una stessa canzone delle due lingue, l’italiano e il portoghese,  sia con la proposta di brani brasiliani tradotti in italiano, sia con la collaborazione sia di musicisti italiani che brasiliani.

La Falsa Rosa è specchio della realtà dei fatti raccontati così come Sandy li vede.

“Una falsa rosa -spiega Sandy- che incanta con la propria bellezza, che può ferire lo stesso, nonostante le spine arrotondate, e che diffonde nell’aria un profumo a volte piacevole, a volte meno, così com’è l’odore della realtà”.

Sandy chiede un regalo a chi vuole avvicinarsi a Falsa Rosa: quarantacinque minuti di tempo da dedicare interamente alla scoperta di un cd da ascoltare con le orecchie attente e la mente sgombera da qualunque pregiudizio o aspettativa. Quello che Sandy propone con Falsa Rosa è un cd doppio, undici canzoni cantate tutte in italiano e tutte in portoghese. Ci sono anche quattro cover: “Samba do grande amor” di Chico Buarque, “Rosa Morena” di Dorival Caymmi e ” Trilhos urbanos” di Caetano Veloso, tradotte in italiano, e “Balla balla ballerino” di Lucio Dalla, tradotta in portoghese.

www.sandymuller.it