Nuovo appuntamento di MetJazz con la conferenza “Black bottom futurista. Il jazz arriva in Europa” di Stefano Zenni

0
58

Data: 21/02/2016
Città : Prato - Prato (Toscana)

La XXI edizione di MetJazzprosegue con gli eventi collaterali MetJazzOff, a ingresso gratuito, domenica21 febbraio 2016 alle ore 11 presso e in collaborazione con la scuola comunale di musica “G. Verdi” di Prato con la conferenza “Black bottom futurista. Il jazz arriva in Europa” tenuta dal direttore artistico del festival, Stefano Zenni.

Il jazz è nato negli Stati Uniti, ma è arrivato in Europa quasi in contemporanea con la sua diffusione nel Nuovo Mondo. Anzi, una sorta di proto-jazz era già in voga a Parigi, città in perfetta sintonia con New York e Chicago. L’arrivo del jazz scatenò una vera e propria rivoluzione culturale che investì la musica, il balletto, l’arte, il costume quotidiano. La conferenza esplora tutti gli aspetti di questo cambiamento epocale.

Gli appuntamenti di MetJazz proseguono lunedì 22 febbraio alle ore 21 presso il teatro Fabbricone di Prato con Francesco Cusa & The Assassins (Flavio Zanuttini alla tromba, Giovanni Benvenuti al sax tenore, Giulio Stermieri all’organo hammond e Francesco Cusa alla batteria). Per info sui bigliettihttp://www.metastasio.it/it/met-jazz/informazioni.asp

Il festival è organizzato dalla Fondazione Teatro Metastasio in collaborazione con il Musicus Concentus, Network Sonoro, la scuola comunale di musica “Giuseppe Verdi” di Prato, il Museo del Tessuto, il Museo di Palazzo Pretorio, la Biblioteca “Lazzerini” di Prato e il “Pinocchio Jazz” di Firenze.

Il programma di MetJazz 2016
Lunedì 22 febbraio 2016 alle ore 21 presso il teatro Fabbricone (Prato).
Italia fuori dagli schemi
Francesco Cusa & The Assassins
Flavio Zanuttini alla tromba, Giovanni Benvenuti al sax tenore, Giulio Stermieri all’organo hammond e Francesco Cusa alla batteria.

Lunedì 29 febbraio 2016 alle ore 21 presso il Teatro Metastasio (Prato).
Duke
Fabrizio Bosso Quartetto & Paolo Silvestri Ensemble
Fabrizio Bosso Quartetto: Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Luca Alemanno al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria.
Paolo Silvestri Ensemble: Claudio Corvini e Fernando Brusco alla tromba, Gianni Oddi al sax alto, Michele Polga al sax soprano e tenore, Dario Cecchini al sax baritono e Mario Corvini al trombone.
Arrangiamenti e direzione: Paolo Silvestri.

Eventi collaterali (a ingresso gratuito)
Domenica 21 febbraio 2016 alle ore 11 presso la scuola comunale di musica “G. Verdi” (Prato).
Conferenza di Stefano Zenni “Black Bottom futurista. Il jazz arriva in Europa”.
In collaborazione con la scuola comunale di musica “G. Verdi”.

Domenica 28 febbraio 2016 alle ore 11 presso la scuola comunale di musica “G. Verdi” (Prato).
Eccellenze del jazz toscano
Francesco Maccianti piano solo.
In collaborazione con la scuola comunale di musica “G. Verdi”.

PREZZI BIGLIETTI E ABBONAMENTI
POSTO UNICO
Intero € 18,00
Ridotto convenzioni / soci Coop / over 65 € 14,00
Ridotto gruppi/ under 25 € 10,00
Ridotto disoccupati / cassintegrati € 7,00

Dove:
Scuola comunale di musica “G. Verdi”
Via Santa Trinità, 2
59100 Prato (PO)
Telefono +39 0574 612111
http://www.scuolaverdi.it/

Per ulteriori informazioni:
Biglietteria Teatro Metastasio – via Cairoli 59, Prato
dal martedì al sabato: 9.30-12.30 / 16.00-19.00
(per il periodo della rassegna la biglietteria sarà aperta anche di lunedì)
tel. 0574 608501
www.metastasio.it
info@metastasio.it