Nuove uscite da El Gallo Rojo

0
301

El Gallo Rojo


presenta


Franco D’Andrea Quartet
Half The Fun


FRANCO D’ANDREA _ piano
ANDREA AYASSOT _ alto eamp; soprano sax
ALDO MELLA _ doublebass
ZENO DE ROSSI _ drums


Half The Fun e’ un esperimento di composizione istantanea, un’imprevedibile partitura affidata al nitido eloquio di quattro voci paritetiche. Il protagonista della seduta e’ un gruppo perfetto, fotografato in uno dei momenti piu’ riusciti e maturi del suo decennale percorso di ricerca. Musica senza compromessi, lucida ed avventurosa nei suoi episodi astratti; il senso del blues e la sapiente gestione dei piani sonori sono degni della migliore tradizione jazzistica.
Half The Fun celebra l’incontro di Franco D’Andrea, vera e propria icona della scena creativa italiana, con El Gallo Rojo.


www.francodandrea.com
www.myspace.com/francod39andreanewquartet


 


Giulio Corini Libero Motu
Off-site Meetings


GIULIO CORINI _ doublebass
FRANCESCO BIGONI _ tenor sax, clarinet
DAN KINZELMAN _ tenor sax,clarinet, bass clarinet
MAURIZIO RINALDI _ electric guitar
FABRIZIO SAIU _ drums, percussion


Brumose tessiture squarciate da iridescenti episodi melodici. Bozzetti fantasiosi, affrancati dallo schema dei generi. Lunghe arcate sonore si infilano nelle pieghe di uno spazio silenzioso, mentre incontri di artisti visionari avvengono sottotraccia in un’Europa della crisi.
L’ensemble Libero Motu si trasforma e diviene sestetto per strumenti doppi, che si inseguono in un gioco di specchi maliziosamente orchestrato dal leader Giulio Corini.


http:www.myspace.com/giuliocorini



Piero Bittolo Bon “JUMP THE SHARK”
Sugoi Sentai! Gattai!


PIERO BITTOLO BON _ alto sax, alto clarinet, flute, melodica
DOMENICO CALIRI _ electric guitar, acoustic 12 string guitar
PASQUALE MIRRA _ vibes, glockenspiel
DANILO GALLO _ doublebass, vox bass, prepared piano, national bike pump
FEDERICO SCETTRI _ drums
Nice Guests:
Alfonso Santimone _ hammond organ
Gillian Quinlan _ voice


Se il jazz è morto, se i grandi maestri non sono più grandi come una volta, se la musica che fu di Charlie Parker e Miles Davis è roba da musei, come si spiega un disco così? Jump the Shark!, ovvero l’esordio da leader di uno dei talenti più cristallini in circolazione (di qua e di là dell’Atlantico), il contraltista e clarinettista veneziano Piero Bittolo Bon.
Con lui quattro valenti alfieri della new wave jazzistica tricolore, per un lavoro rinfrescante, dissetante, vitale, che parla del qui e dell’ora, del presente di questa strana musica che ci ostiniamo a chiamare jazz. Ornette e Dolphy i numi tutelari (perchè il jazz è sempre e comunque storia), Henry Threadgill il padre putativo, Tim Berne l’imprescindibile pietra di paragone; New York all’orizzonte, Chicago dietro le spalle, Venezia tutt’intorno.
La notizia – aprite bene le orecchie – è che il jazz italiano è vivo. Jump the shark and enjoy the trip!


http:www.myspace.com/pierobittolobon


 


COMING SOON


 


PLAYGROUND
Periferiche Sospese


Dimitri Sillato _ piano, violin
Achille Succi _ clarinet, bass clarinet
Giancarlo Bianchetti _ guitar, drums
Alessandro Altarocca _double bass, piano



HEADLESS CAT
Blind Tail


Francesco Bigoni _tenor sax
Antonio Borghini _ doublebass
Federico Scettri _ drums