MICHELA LOMBARDI & PIERO FRASSI CIRCLES TRIO | When We Dance – The Music of Sting – Vol. 2

0
421

MICHELA LOMBARDI & PIERO FRASSI CIRCLES TRIO
When We Dance – The Music of Sting – Vol. 2
OceanTrax Records
2021

Seppur conosciuto ai più principalmente come musicista pop, Sting è un artista estremamente poliedrico ed estroso, a tal punto che la sua musica è quanto di più “jazzificabile” possa esistere. A lui, ai suoi brani e anche al repertorio dei Police è dedicato “When We Dance – The Music of Sting – Vol. 2”, nuovo episodio discografico (che arriva dopo “Shape of my Heart” del 2019) firmato Michela Lombardi & Piero Frassi Circles Trio, affiatato quartetto composto da Michela Lombardi (voce), Piero Frassi (pianoforte, melodica in La Belle Dame Sans Regrets, Fender Rhodes in Moon Over Bourbon Street e tastiere in Don’t Stand So Close to Me), Gabriele Evangelista (contrabbasso) e Bernardo Guerra (batteria). La tracklist consta di undici brani figli dell’ispirazione compositiva di Sting, eccezion fatta per Que Feras-Tu De Ta Vie? / What Are You Doing The Rest Of Your Life?  (testo in francese di Eddy Marnay, in inglese di Alan e Marilyn Bergman e musica di Michel Legrand) e La Belle Dame Sans Regrets (siglato a quattro mani da Sting e dal chitarrista Dominic Miller).

La versione di Roxanne (ri)proposta da Michela Lombardi e dal trio è assai accattivante, suadente, soprattutto per il groove R&B brillantemente cesellato da Frassi, Evangelista e Guerra. La cantante interpreta il brano con sobrietà e intensità comunicativa, impreziosendo la canzone con interessanti variazioni melodiche dalle tinte bluesy e maliarde colorazioni blue-eyed soul.  L’eloquio di Piero Frassi è denso di raffinata musicalità. L’impatto di Jeremiah Blues (Part 1) è molto forte specialmente per il sound. Qui Evangelista si esprime attraverso una breve elocuzione carica di nerbo espressivo, mentre Michela Lombardi sviscera un’interpretazione trascinante, pregna di verve. Every Breath You Take brilla in particolar modo per le intriganti soluzioni armoniche. La cantante gestisce sapientemente l’emissione e la dinamica, lasciandosi trasportare dal mood del brano e adornandolo con fascinose sfumature timbriche.

Generato in chiave jazz e ornato da marcate influenze funk e soul, nonché intarsiato con intriganti sostituzioni armoniche, “When We Dance – The Music of Sting – Vol. 2” è molto più che un mero omaggio a uno fra gli artisti più rappresentativi degli ultimi quarant’anni come Sting, perché l’elogiabile intenzione di Michela Lombardi e dei suoi tre formidabili partner è quella di fornire una propria lettura interpretativa secondo il gusto stilistico, la personalità artistica e l’identità comunicativa del quartetto. Ciò, grazie (anche) agli ottimi arrangiamenti scaturiti dall’inventiva di Piero Frassi.

 

Genere: Pop-Jazz / Jazz

Musicisti:

Michela Lombardi, voice
Piero Frassi, piano, melodica, Fender Rhodes, keyboards
Gabriele Evangelista, double bass
Bernardo Guerra, drums

Tracklist:

01. Roxanne
02. Be Still my Beating Heart
03. When We Dance
04. Jeremiah Blues (Part 1)
05. Que Feras-tu De Ta Vie? / What Are You Doing the Rest of Your Life?
06. Every Breath You Take
07. Walking on the Moon
08. Moon Over Bourbon Street
09. Don’t Stand So Close to Me
10. La Belle Dame Sans Regrets
11. King of Pain

Link:

OceanTrax Records