Luca Burgalassi (feat. Matteo Becucci): “Staring at the Moon” è il nuovo singolo del cantautore livornese

0
127

È in rotazione radiofonica e disponibile in digitale “Staring at the Moon”, il nuovo singolo del  cantautore, chitarrista e polistrumentista livornese Luca Burgalassi. È online su YouTube anche il video ufficiale:

Il brano è estratto dal concept album autoprodotto “BACK TO THE ROOTS” (UDB Carousel Records), uscito lo scorso 5 luglio e realizzato dall’artista tra gli Stati Uniti e la Toscana dopo alcuni anni di permanenza in Virginia.

Dopo “Finding Love Again”, traccia apripista del disco, Luca Burgalassi ribadisce il suo legame con la tradizione folk d’oltreoceano in “Staring at the Moon”, intensa ballad che lo vede duettare con l’amico e conterraneo Matteo Becucci.

Composto durante la pandemia di Covid 19, il nuovo singolo segue il fil rouge del ritorno alle origini e alla terra natale  tema attorno al quale si sviluppa l’intero album  e racconta il bisogno di stabilire un contatto con le persone care, anche quando le distanze sembrano insormontabili. Per vincere la lontananza e la malinconia, a volte, basta alzare gli occhi al cielo:

«Osservare la luna a grande distanza e pensare che sia la stessa luna, che fa da ponte tra persone lontane, tra mondi diversi, tra continenti separati dall’oceano, con il desiderio e la speranza di ritrovarsi di nuovo, un giorno  Spiega Luca Burgalassi   La visione della luna annulla le distanze e dona speranza».

Luca Burgalassi, ph. Gaia Gregori

Un delicato lirismo, intensificato dalla presenza del violino di Francesco Carmignani, pervade “Staring at the Moon”, brano intimo e dal mood trasognante dove le voci dei due cantanti si alternano e si intrecciano, per incontrarsi in suggestive armonie e sovrapposizioni timbriche.

«Questa ballad  racconta Matteo Becucci  è stata un’occasione per guardare oltre, nel tempo e nello spazio, in un periodo particolare come quello del Covid, dove probabilmente la restrizione ha instillato in molti artisti una grande voglia di sperimentazione. Luca Burgalassi è un Italian bluesman, un artista molto diverso da me. Dal confronto tra due artisti con caratteristiche così diverse non può che scaturire un indubbio arricchimento reciproco».

Matteo Becucci, ph. Francesco Luongo

BIO

Luca Burgalassi è un chitarrista, polistrumentista e cantautore nato a Livorno. Inizia a studiare musica a sei anni e a dodici anni compone le prime canzoni e si esibisce dal vivo.

Si diploma con lode all’Accademia Lizard di Fiesole con Giovanni Unterberger e si perfeziona studiando jazz e improvvisazione con Franco D’AndreaFranco MoroneArmando CorsiSteve TrovatoMike Stern e Franco Mussida.

Appassionato di strumenti tradizionali, studia le tecniche degli strumenti folk e country blues, come la lap steel guitar, il banjo, il dobro, il mandolino e l’armonica.

Ha fatto parte di svariati progetti musicali, registrando numerosi album ed esibendosi dal vivo in teatri e festival in Italia e nel resto d’Europa. Finalista al BluesIn 2016, si esibisce al Pistoia Blues 2017 in apertura a Little Steven.

Come solista ha pubblicato quattro album: “Shadows and Fragments” 2015, “Windward” 2016, “On The Other Side Of The Water” 2019. “Come To My World” 2020. Nel 2016 si trasferisce in Virginia USA, dove registra due album; suona e collabora con musicisti locali; partecipa a numerosi festival musicali, show radiofonici e televisivi.

Alla fine del 2020, in seguito alla pandemia di Covid-19, si trasferisce nuovamente in Italia e a maggio 2023 pubblica il singolo “Finding Love Again”, che anticipa il nuovo album di inediti “Back To The Roots”, pubblicato il 5 luglio 2023.

Sito web www.lucaburgalassi.com

Facebook https://www.facebook.com/burgalassimusic

Instagram https://www.instagram.com/lucaburgalassi.music/

YouTube https://www.youtube.com/channel/UCAgjzHHax9aqhMMwf4p3OpQ