LARRY OCHS “KINHOUA” per OSTINATI! 2010 – Padova, 26 aprile 2010

0
72
CENTRO D’ARTE DEGLI STUDENTI
DELL’UNIVERSITA’ DI PADOVA

“OSTINATI! 2010”
Padova, lunedi 26 aprile – cinema LUX – ore 21

LARRY OCHS  “KINHOUA”


Larry Ochs (sax tenore e sopranino), Dohee Lee (voce), Scott Amendola (batteria, elettronica), Wilbert De Joode (contrabbasso)
Torna dopo quasi due mesi di pausa la rassegna del Centro d’Arte dell’Università
“OSTINATI! 2010”.

Al cinema Lux, lunedì 26 (ore 21) esclusiva nazionale per il recente progetto del sassofonista Larry Ochs, “Kinhoua”, incentrato su composizioni e improvvisazioni che fondono il jazz di ricerca con l’ antica tradizione coreana ed altre musiche folkloriche di derivazione africana e americana.
La formazione nasce come trio (con la cantante Dohee Lee e il batterista Scott Amendola), aperto a solisti ospiti. In questo tour si aggiunge alla formazione il contrabbassista olandese Wilbert De Joode.

Larry Ochs (1949) si è affermato nell’ambito della musica di ricerca all’interno del Rova Saxophone Quartet, di cui è elemento fondatore. Con il Rova, Ochs ha già suonato più volte a Padova, invitato dal Centro d’Arte, fin dall’esordio europeo del quartetto di sassofoni, nel lontano 1979. Con il Rova, Ochs ha inciso più di trenta opere discografiche, oltre a partecipare a decine di festival in ogni parte del mondo. Dalla metà degli anni 80, parallelamente all’attività con il Rova, Ochs ha fondato o ha partecipato a diversi altri progetti sonori. La lista comprende il trio “Room”, Glenn Spearman Double Trio, The Secret Manritte, fino all’importante esperienza del trio “What We Live”, con Lisle Ellis e Donald Robinson. Negli anni 90, Ochs collabora con George Lewis e John Lindberg; figura nel trio  “Maybe Monday” con Fred Frith e Miya Masaoka.

Negli ultimi anni, Ochs è impegnato su più fronti. Accanto alle attività del Rova, nel frattempo diventato anche Orchestrova per progetti speciali come l’Electric Ascension ispirato a John Coltrane, emerge il lavoro di Sax eamp; Drumming Core, trio per sassofoni e due batterie, oltre a questo inedito KINHOUA.
I biglietti ssranno in vendita dalle ore 20 la sera del concerto al Lux. Prezzi : 12 euro interi, 10 ridotti, 8 studenti universitari.

www.centrodarte.it