L’ACCADEMIA SVELATA all’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI

0
285

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI


Accademia Porte Aperte – Anno II 

Domenica 10 Aprile ore 10-14

L’ACCADEMIA SVELATA.
Tra artisti di ieri, oggi e domani…
alla scoperta dei tesori dell’Accademia di Belle Arti di Napoli


Domenica 10 Aprile, quarto appuntamento dell’anno nuovo con “L’ACCADEMIA SVELATA” il ciclo di incontri che apre le porte dell’Accademia.


Dalle 10 alle 14, ingresso e visite gratuite alle collezioni dell’Accademia (Galleria e Gipsoteca), al Teatro Niccolini, all’aula Magna alla Biblioteca Anna Caputi, concerti dei musicisti del Conservatorio di San Pietro a Majella, gemellaggi con cori e gruppi musicali stranieri, reading letterari per un diverso approccio alla pittura, laboratori per adulti e piccini, aperitivo.

Per i piccoli


ORE 11, “RI-TRATTANDOMI”: laboratorio didattico di rielaborazione fotografica a cura di Susy D’Urzo. Eta’ 4-10 anni. I piccoli si cimenteranno con la fotografia insieme ai loro genitori facendo interventi sulle foto dei partecipanti ai laboratori domenicali. Durante le domeniche in Accademia sono state scattate molte fotografie, non solo alle creazioni ma anche a tutti i protagonisti. Il passaggio piu’ sensato e’ quello di trovare tra la miriade di immagini prodotte, accartocciate e tagliuzzate, anche la propria e trasformarla in un opera d’arte. I ritratti continuano ad insegnare e a vivere oltre la semplice impressione su carta, l’intervento multimaterico addiziona le possibilita’ espressive e di significato di una forma d’arte sempre in continua evoluzione e con cui si ha costantemente il bisogno di confrontarsi. Materiali: cartonicini colorati, pellicola trasparente, carta velina, giornali, colori a tempera, pennarelli, colla, forbici, carta copiativa.

Per motivi organizzativi tutti i laboratori sono a numero chiuso e vi si accede esclusivamente previa prenotazione: info.prenotazioni@accademiadinapoli.it

Per tutte le eta’


ORE 12, Teatro Antonio Niccolini, in collaborazione con il Liceo Q.Orazio Flacco di Portici e con Alberto Napolitano Pianoforti, Concerto del coro Polifonico