JOE BARBIERI | Tratto Da Una Storia Vera

Un album davvero notevole, questo nuovo Tratto da Una Storia Vera del cantautore partenopeo Joe Barbieri, di quelli destinati a durare e rimanere nel tempo.

0
522

JOE BARBIERI
Tratto Da Una Storia Vera
Microcosmo Dischi
2021

Non si smentisce, Joe Barbieri, e non delude le aspettative dei suoi affezionati ammiratori con questo suo “Tratto da Una Storia Vera”, il nuovo album che si inserisce nel filone del cantautorato di classe, quello che peraltro da sempre lui percorre, e che è ora disponibile sui consueti canali digitali e in forma fisica in Europa e lo sarà prestissimo anche sul mercato Giapponese.

Alcuni parallelismi vengono quasi naturali, volendo definire l’espressività complessiva di Joe Barbieri; ad esempio con Fabio Concato oppure, in certi passaggi, con alcuni tratti espressivi della voce dell’Ornella Vanoni dei tempi migliori, quando collaborava con Vinicius De Moraes e Toquino. Con questi illustri colleghi, Joe Barbieri condivide la stessa la passione per le venature latine, stessa la sobrietà espressiva, stessa la cura per l’ensemble del progetto, la grande attenzione per gli arrangiamenti, sempre impeccabili, e per la realizzazione orchestrale. E poi, ancora, la grande capacità, per dare valore aggiunto alla propria musica, di sapersi affiancare dei personaggi “giusti” che, con la loro presenza, attestano a loro volta la stima per il percorso artistico del loro ospite.

Il lavoro “Tratto da Una Storia Vera” di Joe Barbieri, composto da 11 brani di cui dieci originali di sua composizione, è stato progettato e realizzato attingendo dalle proprie emozioni più personali ed intime e vincendo, a tratti, il naturale pudore del suo carattere introverso, con occhio attentamente rivolto ai filoni “d’autore“ della Canzone Italiana, qualche ammiccamento alla “Chanson Française”, quale si ritrova in La Giusta Distanza.

Il tutto e sapientemente infarcito, con equilibrio, con un pizzico di bossa nova e di ritmica latina in generale –  e, data la storia di Joe, come potrebbe essere altrimenti? – e con un tocco di jazz, come testimoniano la partecipazione della tromba di Fabrizio Bosso in La Giusta Distanza e Tu, Io E Domani, il trombone di Mauro Ottolini in Promemoria.

E poi, ancora, la presenza di Jaques Morelenbaum con suo violoncello in Niente Di Grave, di Luca Bulgarelli col suo contrabbasso, le voci di Carmen Consoli, di Tosca (con la quale Barbieri ha già altre volte collaborato) e di Sergio Cammariere, l’organo Hammond di Alberto Marsico in Vedi Napoli E Poi Canta. Ma dall’ascolto si evince la presenza di una vasta ensemble di altri musicisti di grande spessore che non è ovviamente possibile citare tutti.

Il modo di cantare di Joe Barbieri è, come del resto tutto il suo percorso artistico, decisamente accattivante e singolare, e segue un’evoluzione autonoma, staccata dalle mode, che segue piuttosto la via di una puntigliosa ricerca della qualità, affondando le sue origini in quello di precursori illustri che sono sicuramente tra i suoi riferimenti artistici.

Tante le citazioni nella grafica di copertina, una su tutte, a testimonianza dell’impegno sociale di Barbieri, la richiesta di verità sulla questione Regeni.

Da sottolineare l’omaggio di Joe Barbieri alla sua napoletanità e – “sfida” non facile – alla memoria di Pino Daniele, con la riproposizione di Lazzari Felici, in una versione delicata e sobria che riesce ad essere, al tempo stesso, originale nell’interpretazione seppur rispettosa dell’intenzione del grande Pino che, se fosse stato ancora tra noi – viene facile pensare – avrebbe probabilmente partecipato con entusiasmo a un  progetto di questo livello.

Tracklist:

01. La Giusta Distanza (con Fabrizio Bosso)
02. Promemoria (con Mauro Ottolini)
03. Previsioni Del Tempo
04. Niente Di Grave (con Jaques Morelenbaum)
05. Lazzari Felici
06. Vedi Napoli E Poi Canta (con Alberto Marsico)
07. In Buone Mani (con Carmen Consoli)
08. Alla Fine 
09. Tu, Io E Domani (con Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Sergio Cammariere, Tosca)
10. Manifesto (con Quartetto Davabugi)
11. Mentre Ridi

Links:

Sito Ufficiale: https://www.joebarbieri.com/
Facebook: https://www.facebook.com/joebarbieri.official
Instagram: https://www.instagram.com/maisonbarbieri/?hl=it
BOOKING http://www.vertigomusic.it/ info@vertigomusic.it