Intervista ad AleX Writer in occasione dell’uscita di “Desiderando”

0
122

Dopo la pubblicazione dei precedenti Tinder is the night e The bar, vede ora la luce, da parte dell’autore milanese, un brano completamente in italiano.

Si tratta di una canzone che il pubblico più smaliziato potrebbe avere già notato nell’edizione 2018 di StraFactor, la fortunata trasmissione di Sky che affiancava l’edizione italiana di X Factor, proponendosi come la sua interfaccia goliardica e alternativa.

Interpretato dalla performer italo-cinese Tian Harding, il brano, scritto originariamente in italiano e inglese, è arrivato a un passo dalla vittoria finale, raccogliendo vari commenti positivi, tra i quali anche quelli dei giurati Pupo ed Elio.

In realtà la release digitale di DESIDERANDO può essere considerata a pieno titolo come la “terza vita” del brano, che aveva già visto la sua prima esecuzione durante il Festival di SanNolo nella primavera del 2018, arrivando alla serata finale interpretata dall’ottima Silversnake e girando per vari Gay Pride nell’estate dello stesso anno.

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Alex per conoscere meglio questo suo progetto!

Ecco la nostra intervista:


1) Da quanto tempo suoni?

Dall’età di 15 anni


2) Cosa ne pensi dell’attuale scena indipendente italiana?

Stiamo vivendo una fase di grande democrazia musicale, e i giovani kids ne beneficiano ampiamente (ma un po’ tutti, non solo loro)

3) Secondo te è possibile vivere di musica nel 2022?
Se intendi “musica” in senso lato, cioè con qualsiasi cosa abbia a che fare con essa, ti direi di sì.

Se intendi invece semplicemente coi proventi di streaming, download e concerti facendo musica propria, questo è già più difficile


4) C’è qualche“collega” che stimi particolarmente?

Sì, più di uno. In particolare mi piacciono Federico Fiumani, Flavio Giurato, Samuele Bersani e Niccolò Fabi. Oltre agli immensi maestri Conte e Battiato, così abbiamo coperto tutte le generazioni che hanno origine nel ‘900.

5) Prossimi impegni?
Continuare a pubblicare Singoli

Grazie mille!

 

ASCOLTA DESIDERANDO:

AUDIO: https://open.spotify.com/album/2hSkDLYhjBg3P8stbrQyE0

VIDEO: https://youtu.be/7ueSzt-MrY0


BIOGRAFIA:

AleX Bevilacqua (aka AleX Writer), milanese, dopo il liceo classico inizia a occuparsi di musica contemporaneamente agli esami di Giurisprudenza, imparando a suonare la chitarra da autodidatta e componendo le sue prime canzoni. Si laurea in Legge. Dà vita, assieme a Davide Verazzani, al progetto Divins Clochards, un duo acustico che alterna proprie composizioni in italiano, molto vicine al pop e alla canzone d’autore, a cover di grandi artisti internazionali. 

Terminata questa esperienza, approda all’attività di autore, specializzandosi in produzioni pop, variamente contaminato, con grande cura nei testi. L’amore per la parola scritta lo spinge a scrivere soggetti per il cinema, sceneggiature, format televisivi e a collaborare come battutista con comici vari tra i quali Gigi Rock di Zelig. Nel 2005 decide di pubblicare tutto il suo materiale poetico nella raccolta “Piega di coscienza irrivelata”, onorandosi della prefazione di Alda Merini. Verso la fine del 2006 esce nelle librerie il suo primo romanzo “Intanto, l’anima”, per il quale è previsto un adattamento teatrale. L’opera ​riscuote un certo successo sul web, diventando oggetto di un apposito concorso dal titolo VOTA IL PREMIER sul quotidiano online Affari Italiani, con il quale inizia a una collaborazione come commentatore sociale e di costume. 

Esordisce come cantautore nel 2009 con il mini-album “My dark songwriting”. Dopo il romanzo scritto a quattro mani “Seta e acciaio” (2011), il nuovo lavoro “Minoritauro” è nelle librerie dall’estate del 2014 e viene presentato al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) a fine settembre. Prosegue nel frattempo la sua attività di autore per altri artisti e di cantautore con l’album “Visioni d’insieme” (prodotto con Lele Battista, 2012) e gli EP “Le monadi” (2014) – contenente il featuring con Giulio Casale “Blancnoir” – e “Ai margini” (2016). Iscritto alla SIAE nelle sezioni Musica, DOR e OLAF, è socio onorario dell’Unione Nazionale degli Scrittori e Artisti. A fine 2019 pubblica il singolo “La sindrome del divano”, brano electro-pop. 

Nel 2021 dà vita al progetto AleX Writer, con il quale l’autore diventa l’artista titolare dei singoli in uscita, ​in italiano o in lingua straniera, di volta in volta interpretati da cantanti professionisti madrelingua (o quasi). Apre la strada “Tinder is the night”, seguito da “The bar”. “Desiderando è il terzo capitolo della serie.

Contatti AleX Writer:

https://open.spotify.com/artist/1huYEfSen8xMNKg0uJ3inH


https://www.youtube.com/channel/UCUAi103KXipNN3sVXDKcq9w


http://www.instagram.com/alexwriter.official


http://www.facebook.com/alexwriterofficial