INTERVISTA al progetto AleX Writer in occasione dell’uscita di “The bar”

0
188

A tre mesi dall’uscita del primo singolo, con “The bar” siamo arrivati alla nuova release del progetto AleX Writer. Per l’occasione abbiamo fatto quattro chiacchiere con Alex.

Ecco la nostra intervista:

1) Da quanto tempo suoni?

In maniera regolare da quando avevo 18 anni, anche se mi sono avvicinato alla chitarra la prima volta verso i 15, con un corso propedeutico di chitarra classica.

2) Cosa ne pensi dell’attuale scena indipendente italiana?

In realtà molti cosiddetti “indipendenti” sono sotto major, ormai il confine si è fatto labile. Se parliamo quindi di “indie” come genere e non come modalità di produzione, ti posso dire che io sono più per l’indie-rock che per l’indie-pop (rinominato it-pop e fagocitato in alcuni casi dalle case discografiche più strutturate e generaliste, anche se parecchi sono rimasti con etichette indipendenti specializzate che funzionano molto bene).

3) Secondo te è possibile vivere di musica nel 2021?

Sì, certo, c’è più di qualcuno che ce la fa, ma in linea di massima rimane molto difficile, specialmente per chi pratica determinati generi.

Se invece intendiamo i musicisti in generale che fanno solo quello, allora il discorso si allarga: con lezioni e numerosi live conosco molti che lo fanno di mestiere, in questo caso molti di essi non hanno un repertorio artistico di brani originali, ma si muovono soprattutto su cover.

4) C’è qualche“collega” che stimi particolarmente?

Certo, numerosi.

Per fare qualche nome, trovo che Alessandro Grazian sia un ottimo cantautore oltre che musicista a tutto tondo, Lele Battista e La rappresentante di lista altri due nomi che mi sento di fare.

 

ASCOLTA “THE BAR” DI ALEX WRITER

Sugli store principali:

https://alexwriter.lnk.to/thebar

Su Spotify:

https://open.spotify.com/album/5WWb5CKBUF14zJyh8Hebj2

 

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/iNaDiQfaOB8


CONTATTI
www.alexbevilacqua.it
www.facebook.com/alexwriterofficial
www.instagram.com/alexwriter.officia