Intervista a Daniele Meneghin: il cantautore si racconta dopo l’uscita del video di “Margherita e le stelle”

0
175

Dopo l’anteprima su Sky TG24 è ora disponibile su YouTube il videoclip ufficiale di “Margherita e le stelle”, brano di Daniele Meneghin estratto dall’album “Gesto atletico”. A dieci anni dalla scomparsa di Margherita Hack, il cantautore veneto omaggia la nota astrofisica con un video che esplora il legame indissolubile tra la vita e il cielo stellato sopra di noi.

Qual è stato il momento in cui hai capito che era ora di dar vita al tuo progetto musicale?

È stata unna cosa naturale, un sogno fin da piccolo. Le canzoni sono una parte fondamentale della mia vita, e quando ne accumulo un po’ ecco che si fa l’album. Nello specifico l’album “Gesto Atletico” del quale fa parte “Margherita e le stelle”, è un progetto voluto per raccontare storie di riscatto, attraverso gesti inconsueti di liberazione.

Come senti di essere evoluto da quando hai cominciato a fare musica ad oggi?

La mia musica è cresciuta con me, il modo di scrivere e suonare si è trasformato col tempo seguendo i miei gusti e le nuove scoperte. Sono contento di tutta la produzione che ho alle spalle e sono molto curioso della produzione che deve ancora venire.

In che modo il brano “Margherita e le stelle” ti rappresenta come artista e come persona?

La canzone è un omaggio alla persona di Margherita, e mi rapresenta per quei temi che Margherita mi ha in qualche modo chiarito. La mia musica è sempre il frutto del mio cammino su questa terra, scrivo per riflettere, scrivo per capire. Quello che scrivo e canto è quello che vedo e che penso.

Che musica stai ascoltando in questo periodo?

In questo periodo sto ascoltando molta musica classica, autori classici ma anche moderni. Poi sono molto vorace di cantautorato, e blues.

C’è un artista con cui vorresti condividere il palco?

Mi piacerebbe molto suonare assieme a Clavdio. Mi piace molto come scrive e le sue canzoni sono sempre ben connesse con il mio mondo.