IN NOME DELLA MADRE alla Notte Bianca di Cava de’ Tirreni

0
177

Comunicato Stampa


 


Manovalanza Teatro


presenta


 



Sentiero narrativo nella Notte Bianca di Cava de’ Tirreni


“In nome della madre


Storia laica di una nascita annunciata”


  


Reading per voce e violoncello


Testi liberamente tratti da Erri De Luca, Alda Merini e Pablo Neruda


 


Voce recitante:  Adriana Follieri


Accompagnamento musicale: Pasquale Termini


Scenografie: Andreas Zampella


  


Manovalanza Teatro propone un sentiero narrativo legato al tema della natività per offrire qualche momento di pensosa leggerezza e di intrattenimento.


 


Mercoledì 5 gennaio, in occasione della Notte Bianca di Cava de’ Tirreni, all’interno della Sala Teatrale comunale, ManoValanza Teatro propone tre repliche di “In nome della madre” alle ore 20,30, alle 22,30 e alle 00,30.


Il reading per voce e violoncello si concentra sui testi rielaborati e interpretati da Adriana Follieri, accompagnata dal compositore Pasquale Termini, entrambi incorniciati dalle scenografie del pittore Andreas Zampella.


Erri De Luca, Alda Merini e Pablo Neruda sono gli autori che la Follieri ha scelto e preferito per raccontare la natività con sguardo laico e multiforme, dando spazio alla narrazione e alla poesia, per farsi portatrice di una dolcezza che non rinunci alla passionalità. Le tele realizzate dal pittore Andreas Zampella trasformano la scena in un luogo di mitologie crudeli e surreali e, a completare l’allestimento, le musiche composte ed eseguite dal vivo dal Maestro Termini, arricchiscono di suggestioni oniriche e auliche il racconto.


 


Info e prenotazioni : 347/3822968 – manovalanza@hotmail.it


Biglietto d’ingresso: 5€


 


Adriana Follieri è attrice e regista, oltre che formatrice e operatrice teatrale in aree disagiate. Il suo metodo è frutto degli incontri con artisti di livello internazionale come Ruggero Cappuccio, Claudio Di Palma, Peter Brook, Ariane Mnouchkine, Lilo Baur, Jos Houben, Paola Rizza, Marcello Magni, Michèle Millner, Bruce Myers, Lena Lessing, Renata M.Molinari, Andrea Renzi, Virginio Liberti, Claudio Misculin, Laura Curino, Mariangela Gualtieri, Armando Punzo. Diretta tra gli altri da Ruggero Cappuccio in Desideri Mortali con Chiara Muti e Claudio Di Palma al Teatro Massimo di Palermo, da Francesco Saponaro in De Ira con Peppino Mazzotta, Licia Maglietta e Toni Servillo, da Virginio Liberti, Egumteatro in Napucalisse. Assistente del regista Claudio Di Palma per numerose opere liriche al Teatro San Carlo di Napoli e al Teatro Regio di Torino; assistente del regista Armando Punzo per lo spettacolo Hamlice, Premio Ubu 2010.


Tra le sue ultime regie, gli spettacoli di teatro sociale con non-attori Ri-belle (2009) e Muta (2010).


 


      Pasquale Termini è cantante e musicista. Violoncello del gruppo musicale Vox Antiqua e violoncello elettrico del gruppo Illàchime Quartet con Fabrizio Elvetico e Gianluca Paladino. Attore diretto da Tato Russo negli allestimenti al Teatro Bellini di Napoli, vanta collaborazioni artistiche con Edoardo Amirante and his ensemble , partecipa come primo violoncello agli spettacoli ‘Nterr’ ‘a rena per la rassegna Raccontami Campania, La principessa del velo per Nero di scena al Pan di Napoli, Pulcinella e l’erede universale per la regia di Massimo Petrucci e Tre pecore viziose, regia di Salvatore Cerruti. Violoncellista nello spettacolo teatrale My Life con l’attore Mario Aterrano per la regia di Ettore Squillace, presso il teatro Bolivar di Napoli. Cantante e attore nel Musical Masaniello  per la regia di Tato Russo.


Andreas Zampella  è allievo all’accademia di belle arti di Napoli. Tra le sue ultime mostre Humans e A forward man. Realizza le scenografie per lo spettacolo Muta – Comme steve accussì stonghe per la regia di Adriana Follieri.


 


Info e prenotazioni : 347/3822968 – manovalanza@hotmail.it


Biglietto d’ingresso: 5€


 



 Associazione di promozione sociale  Manovalanza 


Sede legale: 34, località Starza, Cava de’ Tirreni


84013 Salerno


C.F.   95123350654


manovalanza@hotmail.it