Il globalismo avveniristico e plurisensoriale di NILS PETTER MOLVAER

0
342

Tra i sentieri sonori del jazz contemporaneo quelli percorsi ed esplorati da Nils Petter Molvaer hanno il pregio di porsi a meta’ strada tra una world music futuribile e un’elettroacustica tanto accessibile quasi inclassificabile.
Profeta, pioniere e ambasciatore nel mondo delle innovative tendenze nordeuropee, il trombettista e compositore norvegese (nato a Sula il 18 settembre 1960) ha saputo fare tesoro di rivoluzioni e intuizioni antecedenti coniugandole e rielaborandole in un esperanto musicale perfettamente aderente alla civilta’ dell’era digitale.


Continua a leggere…