Il contrabbassista Makram Aboul Hosn chiude la rassegna “Mediterraneo contemporaneo” il 18 dicembre al Teatro Ghirelli di Salerno

0
267

Con il concerto di Makram Aboul Hosn si chiude il 18 dicembre 2021 alle ore 21,00 al Teatro Ghirelli di Salerno la rassegna Mediterraneo contemporaneo, a cura di Maria Rosaria Greco. Per la prima volta in Italia, Makram Aboul Hosn presenta il suo ultimo lavoro discografico “Transmigration”.

Contrabbassista, compositore e arrangiatore molto attivo sulla scena musicale di Beirut, dove spazia fra musica jazz, rock, classica e araba. Ha studiato sia musica classica che jazz e ha conseguito il Master New York Jazz nel 2016. Attualmente lavora come insegnante di jazz presso l’Università di Notre Dame in Libano e come contrabbassista nell’Orchestra Filarmonica Libanese di Beirut. In genere suona sia il basso elettrico che verticale.

Il suo album “Transmigration” viene registrato il 7 agosto del 2020, tre giorni dopo l’esplosione che ha distrutto il porto e devastato la città, e viene ufficialmente realizzato nel febbraio 2021. È un vibrante collage di temi swing, blues, africani e boppish e rappresenta il trionfo dello spirito di fronte alle avversità.

 

Makram Aboul Hosn (compositore e contrabasso)
Khaled Yassine (percussioni e batteria)
Nidal Abou Samra (sassofono)
Giuseppe Doronzo (sassofono)
Michael Moore (sassofono)

Ingresso:
intero 15 euro – ridotto (under 25) 12 euro
Info e prenotazioni +39 349 9438958 (anche whatsapp)

 

MEDITERRANEO CONTEMPORANEO
Il progetto ideato e curato da Maria Rosaria Greco è il luogo della cultura altra e considerata diversa. È lo spazio mediterraneo di Casa del Contemporaneo, centro di produzione teatrale, e vuole intercettare le avanguardie artistiche, le voci messe a tacere, le identità culturali di civiltà vicine alla nostra più di quanto immaginiamo.
Questa prima edizione 2021 dedicata al Libano ha visto la presenza dello chef Kamal Mouzawak, della fumettista Lena Merhej, dello scrittore Mazen Maarouf, del giornalista Nizar Hassan, e ora chiude con la presenza del musicista Makram Aboul Hosn con il suo gruppo.

Produzione e sostegno del progetto: Regione Campania attraverso Scabec S.p.A, Casa del Contemporaneo, con la progettazione e design di Blendlab Comunicazione. Patrocinio: Comune di Salerno. Partenariato: Accademia di Belle Arti di Napoli, Università degli studi di Napoli l’Orientale, Università degli studi di Salerno, Istituto alberghiero Santa Caterina da Siena – Amendola. Mediapartner: NenaNews, Pagine Esteri, Il manifesto.

***
Gli eventi si tengono nel rispetto delle norme anticovid. Green Pass obbligatorio