I WILLOS dall’Irlanda, Canada e Italia presentano l’ultimo album “From now on” l’11 marzo a Vo’ on the Folks (Brendola – VI)

0
152

Vo’ on the Folks XXVII edizione

presenta

WILLOS’ (Irlanda, Canada, Italia)

Sabato 11 marzo 2023, ore 21

Sala della Comunità – Brendola (Vicenza)

Sabato 11 marzo alle ore 21, alla XXVII edizione del festival Vo’ on The Folks arrivano i Willos’, il gruppo “italish” per eccellenza. Alla Sala della Comunità di Brendola (Vicenza) va in scena il concerto del sestetto internazionale residente in Toscana, che propone un repertorio di irish folk e composizioni originali. La band – che include la violinista irlandese Stephanie Martin, la cantante e tastierista canadese Fiona King, il virtuoso della cornamusa Massimo Giuntini (ex Modena City Ramblers), Lorenzo Del Grande ai flauti, Luca Mercurio alla chitarra e bouzouki e Giulio Putti al bodhràn (percussioni irlandesi) – presenta dal vivo l’ultimo lavoro discografico dello scorso anno, “From Now On”. L’album raccoglie undici brani che ripercorrono un repertorio di musiche irlandesi tradizionali e l’inedito Road to Rome. L’album rappresenta un nuovo punto di partenza, non solo nella composizione artistica ma anche nel suono della band.

Ghost Ship è il titolo del nuovo singolo pubblicato il 24 febbraio 2023. Il brano è ispirato dai numerosi avvistamenti di una nave fantasma in fiamme che navigava nello Stretto di Northumberland, sulla costa orientale del Canada, mentre trasportava immigrati irlandesi. Il videoclip è diretto da Senio Firmati: https://www.youtube.com/watch?v=M3Vdsx4hdKc

Dopo i live degli scandinavi Symbio, delle italo-albanesi Hana e del trio di Enkhjargal Dandarvaanchig dalla Mongolia, il viaggio musicale del Vo’ on the Folks giunge in Irlanda. Per ballare con i Willos’ su gighe e reel che spaziano in un repertorio trad e folk, ma sempre con la propria originale cifra stilistica.

Nati nel 2001 con il nome Will o’ the Wisp, i Willos’ hanno partecipato a numerosi festival e rassegne in Europa, soprattutto in Irlanda dove si sono esibiti al prestigioso Fleadh Cheoil di Cavan, nel 2011. Con 4 album all’attivo – Cion Caslach (2003), Working Men (2005), Dirt Tracks (2010) e From Now On (2022) – vantano collaborazioni con artisti internazionali come le violiniste Liz Carroll e Athena Tergis e il chitarrista John Doyle.

Dopo anni come quintetto, la band ha ampliato la sua formazione di recente. Attualmente sfoggia la voce della cantante originaria di Montreal, Fiona King e la violinista Stephanie Martin, l’anima irlandese direttamente da Belfast. La componente italiana è rappresentata da Lorenzo Del Grande, Luca Mercurio e Giulio Putti ai quali si è aggiunto Massimo Giuntini, nella doppia veste di musicista e produttore. Il maestro della cornamusa che oltre ai Modena City Ramblers, ha collaborato con Vinicio CaposselaLoreena McKennittChieftains e preso parte alla colonna sonora di Gangs of New York di Martin Scorsese. Un combo eterogeneo che unisce 6 musicisti che propone dal vivo un energico show capace di coinvolgere il pubblico, tra ritmi memorabili e temi orecchiabili, brani tradizionali e irish music.

Organizzato dalla Sala della Comunità di Vo’ di Brendola e Frame Evolution, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Brendola e la Banca delle Terre Venete, il “Vo’ on the Folks” rappresenta uno spazio privilegiato per la riscoperta e la tutela di preziose tradizioni da conservare e tramandare, rilette in chiave contemporanea.

La XXVII edizione del festival si concluderà il 25 marzo con l’esibizione di Khayal. Il quartetto multietnico composto dal tunisino Amine Mraihi, dalla cantante svizzera Raphaëlle Brochet, dal violinista indiano Baiju Bhatt e dal percussionista iraniano Shayan Fathi.

Info e prenotazioni:

Sala della Comunità – via Carbonara,28 – Brendola (Vicenza) – tel. 0444 401132.

www.saladellacomunita.com – info@saladellacomunita.com.

Ingresso singolo spettacolo: INTERO 15 euro – RIDOTTO (soci Sala e ragazzi fino a 14 anni) 14 euro.