“Grigia Provincia” è il disco di debutto di Spera

0
50

Esce venerdì 1 luglio 2022 per Giungla DischiGrigia provincia“, l’EP di debutto di Spera. Ecco il nuovo capitolo definitivo ed autobiografico già anticipato dal singolo “Vaniglia” feat. Paoluzi per uno dei nomi interessanti della scena underground. Spera, ex Alte Frequenze, ci fa entrare nel suo mondo di case in affitto e quartieri lontani dalla gentrificazione regalandoci la migliore malinconia estiva che potessimo desiderare.

Il disco non segue un filo logico ben preciso nella scrittura però ogni traccia non si discosta troppo dalle altre canzoni mentre se parliamo del sound del disco c’è un evidente differenza tra le tracce e possiamo dire che lascia spazio alla sperimentazione con la scusante che è un EP. Partendo da “Grigia Provincia” il disco si ammorbidisce fino a sciogliersi in “Vaniglia” e direi che le  due tracce sono l’opposto. Tutto l’EP è stato mixato e masterizzato da Davide Pignataro (in arte Mr. Bacon) mentre l’idea iniziale delle produzioni parte quasi sempre da Spera ed è poi sviluppata sempre in studio con Davide.

SCOPRI IL DISCO SU SPOTIFY 

Prodotta da Davide Pignataro (Mr. Bacon)
Mix e master: Davide Pignataro, Maldita Pobreza Studio

TRACKLIST: 
1. Grigia Provincia
2. Cobain
3. Come Ti Pare
4. Vaniglia

FOCUS TRACK: Come ti pare

Chiunque ha ascoltato il disco pensa che Come Ti Pare sia la hit, come Vaniglia è sia hit ed è stata scritta in poco tempo ma c’è stato un lungo lavoro sulle melodie del ritornello dove è intervenuto anche Paoluzi. A livello di produzione è quella che rispetta meglio l’idea di Spera in generale mentre per quanto riguarda l’argomento trattato si lega molto a Cobain facendo un racconto passato delle esperienze che mi sono rimaste impresse.
BIO:

Spera è un cantante abruzzese hip hop/rap che inizia la sua cattura nel 2014 nel gruppo rap Alte Frequenze composto da Antonio Sperain arte Ghost, Silvio Martorelli in arte Stanny e Andrea Paoluzi in arte Jolly Joker. Negli anni pubblicano due mixtape, singoli, collaborazioni e anche degli album da solisti, organizzano una serie di live nella Marsica, contest e battle freestyle riscuotendo un buon successo nella zona Marsicana.

Con il tempo la cerchia di conoscenze del gruppo cresce e da qui, con la collaborazione tra Jamrock Records (Etichetta indipendente Aquilana) e Il gruppo aprono live come “Welcome To The Jungle” a L’Aquila con Danno dei Colle Der Fomento o suonando come artisti di spicco nella zona al concerto di Gué Pequeno tenutosi ad Avezzano. Nel 2020 Alte Frequenze si scioglie ed ora Spera a lavoro con i produttori Luciano Lamanna e Samuele Ravenna, puntando ad un nuovo progetto e creando un immagine del tutto nuova. Il nuovo disco ha dalle sonorità diverse, che si discostano dal rap classico anni 90 ma è ispirato dalla musica elettronica come la Trap mischiate alle sonorità grunge e Alternative Rock dei gruppi come Nirvana e Oliver Tree e anche artisti Pop italiani e Indie.

“Grigia Provincia” è il suo EP di debutto.

https://www.instagram.com/spera_punkface/
https://www.facebook.com/sperapunkface