Francesco Cusa & The Assassins al MetJazz

0
238

Data: 22/02/2016
Città : Prato - Prato (Toscana)

Grande successo di pubblico per i concerti della XXI edizione di MetJazz che hanno visto un teatro Metastasio e un Fabbricone gremitissimi.

Lunedì 22 febbraio 2016, per l’appuntamento Italia fuori dagli schemi, sarà la volta del quartetto capitanato dal batterista Francesco Cusa con The Assassins, ovvero Flavio Zanuttini alla tromba, Giovanni Benvenuti al sax tenore,Giulio Stermieri all’organo hammond che saliranno sul palco del Teatro Fabbricone di Prato alle ore 21.

“The Assassins” è il gruppo che Francesco Cusa ha fondato sulle ceneri di Skrunch. Il batterista catanese si muove tra progetti disparati e attività molteplici, da quella di batterista a quella di leader di vari organici, didatta di conduction, scrittore di racconti al vetriolo raccolti in due volumi di “Novelle crudeli”, recensore di film commentati sul suo blog, polemista su riviste culturali. Insomma un’attività instancabile e polimorfa che ruota intorno a Improvvisatore Involontario, il collettivo di musicisti che autogestisce la produzione di dischi, organizza tour e pubblica materiale artistico. Una tale molteplicità di impegni è non solo rara nel jazz italiano, ma soprattutto mira a rovesciare l’idea tradizionale di professione musicale, in particolare di jazzista. E gli “assassini” in fondo questo inseguono. Mescolare composizione e improvvisazione, jazz e funk, vincoli e libertà, riff trascinanti e assoli infuocati, per disegnare un modo diverso di fare musica. Anche l’utilizzo dell’organo di Giulio Stermieri rientra in questa logica, così come la tromba di Flavio Zanuttini, con le sue vertiginose amplificazioni elettroniche. Lo spirito degli Assassins in realtà non è distruttivo, ma ironico, giocoso, aggressivo e provocatorio, divertente e molto serio. E l’ingresso di Giovanni Benvenuti, uno degli astri nascenti del jazz italiano, porta un ulteriore tocco di lucida energia a questo gruppo difficilmente classificabile.

Gli appuntamenti di MetJazz proseguono, con l’ultimo degli eventi collaterali MetJazzOff di questa XXI edizione, domenica 28 febbraio 2016 alle ore 11presso la scuola comunale di musica “G. Verdi” di Prato con Francesco Maccianti in piano solo.

Il festival è organizzato dalla Fondazione Teatro Metastasio in collaborazione con il Musicus Concentus, Network Sonoro, la scuola comunale di musica “Giuseppe Verdi” di Prato, il Museo del Tessuto, il Museo di Palazzo Pretorio, la Biblioteca “Lazzerini” di Prato e il “Pinocchio Jazz” di Firenze.

Il programma di MetJazz 2016
Lunedì 22 febbraio 2016 alle ore 21 presso il teatro Fabbricone (Prato).
Italia fuori dagli schemi
Francesco Cusa & The Assassins
Flavio Zanuttini alla tromba, Giovanni Benvenuti al sax tenore, Giulio Stermieri all’organo hammond e Francesco Cusa alla batteria.

Lunedì 29 febbraio 2016 alle ore 21 presso il Teatro Metastasio (Prato).
Duke
Fabrizio Bosso Quartetto & Paolo Silvestri Ensemble
Fabrizio Bosso Quartetto: Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Luca Alemanno al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria.
Paolo Silvestri Ensemble: Claudio Corvini e Fernando Brusco alla tromba, Gianni Oddi al sax alto, Michele Polga al sax soprano e tenore, Dario Cecchini al sax baritono e Mario Corvini al trombone.
Arrangiamenti e direzione: Paolo Silvestri.

Eventi collaterali (a ingresso gratuito)
Domenica 28 febbraio 2016 alle ore 11 presso la scuola comunale di musica “G. Verdi” (Prato).
Eccellenze del jazz toscano
Francesco Maccianti piano solo.
In collaborazione con la scuola comunale di musica “G. Verdi”.

PREZZI BIGLIETTI
POSTO UNICO
Intero € 18,00
Ridotto convenzioni / soci Coop / over 65 € 14,00
Ridotto gruppi/ under 25 € 10,00
Ridotto disoccupati / cassintegrati € 7,00

Dove:
Teatro Fabbricone
Via F. Targetti, 10/12
59100 Prato
Tel 0574 690962

Per ulteriori informazioni:
Biglietteria Teatro Metastasio – via Cairoli 59, Prato
dal martedì al sabato: 9.30-12.30 / 16.00-19.00
(per il periodo della rassegna la biglietteria sarà aperta anche di lunedì)
tel. 0574 608501
www.metastasio.it
info@metastasio.it