“Earth” è il nuovo album di Anna Soares

0
76

Earth” è il terzo album della cantautrice e producer Anna Soares, in uscita venerdì 1 Dicembre 2023 per LGR/fuoritempo, la sublabel di talentoliquido dedicata a proposte musicali di ricerca. Dopo aver esplorato sonorità sperimentali e cupe, adesso abbiamo davanti un album fresco e maturo: la melodic techno è sapientemente miscelata a linee vocali catchy e testi filosofici. La Madre Terra e la sua celebrazione mistica sono il tema fondante di un lavoro poliedrico e sfaccettato, spirituale, ma anche molto corporeo,  nel quale Anna Soares ci regala la sua visione dell’umano e delle sue connessioni con gli spazi, con i corpi, e con le viscere dell’esistenza.
SCOPRI IL DISCO: 
https://open.spotify.com/intl-it/album/4vw9nO35lkwyltBteKkImj?si=Q_ZO1aGcTZ6RTLPBdQQRYg

Vocals/Lyrics/Rec/Concept/Cover Art – Anna Soares
Prod – Anna Soares, Max Varani (Kosmic), Fabio Fraschini (Pure – A Cycle of Life, Death and Rebirth)
Guitars – Gianluca Divirgilio (Pure – A Cycle of Life, Death and Rebirth)
Mix – Fabio Fraschini (PlayRec)
Mastering – Luca Fareri
Produzione esecutiva – Matteo Gagliardi per LGR/fuoritempo

BIO:

Anna Soares è una cantautrice e producer.

Dopo aver collaborato con artisti da diverse parti del mondo elabora un  nuovo genere sonoro che ruota attorno all’erotismo estremo, reinterpretando gli schemi canonici dell’elettronica. Il suo primo album “Sacred Erotic” miscela sonorità dark con testi che evocano la sacralità  dell’universo sessuale, un percorso proseguito dal secondo album “Dionysus“, un capitolo ancor più sperimentale. Il background stilistico  attinge da artisti quali Lulu Rouge e Burial, e in ultima istanza da una  melodic techno al femminile, in una miscela mai uguale a se stessa. Attualmente è impegnata nella creazione di video divulgativi, podcast e  speech dal vivo sulla sex positivity nei quali si affianca a scrittori,  psicoterapeuti, coach ed educatori sessuali per portare alla luce  tematiche che rappresentano ancora dei tabù.

https://bfan.link/soaresearth