E’ uscito il nuovo disco di AlmaCanta “Let the spirit bring you home”

0
70

Let the spirit bring you home, il nuovo disco di Zaira Zingone e Graziano Solinas, fondatori del progetto AlmaCanta, è uscito il 7 dicembre 2023 in formato fisico e dal 20 dicembre 2023 si può ascoltare e acquistare in digitale su tutti i principali music stores online.

L’album è stato registrato grazie a più di cento sostenitrici e sostenitori tramite la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso.

AlmaCanta nasce in Sardegna, precisamente tra Sassari e Alghero, nel 2010, dall’incontro tra Zaira, cantante, autrice di testi e performer, e Graziano, compositore, pianista e fisarmonicista.

Dalla loro collaborazione estemporanea si sviluppa invece una storia che arriva fino a oggi, nel 2023, con tre dischi all’attivo: “Legàmi”, “Revive” e, appunto, “Let the spirit bring you home”. Il duo, insieme ad una band d’eccezione anche in questo ultimo lavoro, dipinge visioni, speranze, sogni, e le molteplici emozioni del vivere, in continua trasformazione.

«Sarà come volare sui tetti delle case, accarezzare con lo sguardo ogni paesaggio, mutamento, peculiarità, consapevoli della bellezza, della poesia struggente del vivere, sapendo che la sofferenza non dovrebbe mai andare sprecata, ma diventare luce, visione, grazia. Lasciare che lo spirito ci porti a casa, nel vivere come profondamente si desidera.» commentano Zaira Zingone e Graziano Solinas.

Ascolta il disco Let the spirit bring you home su Spotify

Nelle note di copertina, curate dal M° Gabriele Verdinelli, si legge: “E nel mondo di AlmaCanta ci si perde volentieri, dietro un’immagine, una metafora dei testi o una modulazione insolita che spezza le care, vecchie buone abitudini. Tra l’altro non si ha alcuna fretta di ritrovare la strada, curiosi e in attesa del prossimo incontro, in un piccolo/grande viaggio in cui il percorso è sicuramente non meno importante della meta. È un viaggio che paradossalmente riporta a casa, alle proprie radici, alla semplicità della vita concreta, non mediata da rappresentazioni virtuali; il tutto è immerso in una serena spiritualità laica, un umanesimo dell’individuo integrato nella natura e prima causa del proprio destino.”

Con AlmaCanta suonano nel disco: Lorenzo Sabattini, basso e contrabbasso; Andrea Lubino, percussioni e batteria; Gian Piero Carta, sax e clarinetto; come special guest troviamo: Marcello Peghin, chitarra; Francesco Piu, chitarra; Davide Soddu, violino. Le foto di AlmaCanta sono del fotografo Marcello Dongu.

L’album è disponibile online su tutte le migliori piattaforme di streaming e in formato fisico alla Libreria Messaggerie Sarde a Sassari, Libreria Cyrano ad Alghero e Libreria Koiné a Porto Torres.

AlmaCanta inaugura il Tour 2024 con il concerto “AlmaCanta & Ensemble Laborintus” che si terrà il 17 febbraio alle 20.00 al Centro Culturale Via Farina 32 – SENNORI (SS). La Premiere del Tour Let the spirit bring you home è stata organizzata dall’Associazione Musicale Laborintus Sassari con il patrocinio dell’Assessorato Cultura Sennori e della Regione Sardegna.

E’ possibile restare aggiornat* sulle date del tour 2024 seguendo pagine e profili Instagram, Facebook e YouTube: https://www.youtube.com/@AlmaCantaduo/featured

Biografia

AlmaCanta nasce dall’incontro tra Zaira Zingone, cantante e autrice di testi, e Graziano Solinas, Maestro in Composizione, arrangiatore e musicista (pianoforte e fisarmonica) nel Giugno del 2010. I due artisti si incontrano per la registrazione di una demo, ma la loro collaborazione andrà oltre, inaspettatamente.

Il genere che fa da sfondo al loro incontro è il jazz, ma presto scoprono di avere facilità a comporre brani originali che si muovono tre diversi stili e colori, dal tango, al blues, alla ballata americana, alla bossa, al cartoon, tutti legati dal filo rosso del jazz.

Le doti di Graziano Solinas,”pianista, fisarmonicista e tastierista dalla tecnica adamantina e dall’incontenibile fantasia”, incontrano la voce di Zaira Zingone, “interprete raffinata (…) ha sviluppato un linguaggio del tutto originale che si fonda sulle naturali evoluzioni di un timbro vocale dolcemente velato, (…) su un’espressività che fa convivere felicemente pathos e ironia”, danno vita ad AlmaCanta.

Marta Raviglia, cantante e compositrice, dice di loro: “… Zaira e Graziano si fanno musica e, soprattutto, fanno cantare le loro anime, denudandosi di fronte all’ascoltatore senza timore alcuno e mostrandosi in tutta la loro forza e in tutta la loro fragilità.”

Nel 2011 AlmaCanta vince il Premio Pino Piras, dedicato al grande cantautore algherese, con il brano originale “Lo que hi és”, tradotto successivamente in italiano come “Ciò che rimane”.

Ad Aprile 2013 esce “Legàmi”, opera prima di AlmaCanta, registrato insieme a musicisti di lunga esperienza: Lorenzo Sabattini basso, Massimo Russino batteria, Paoletto Sechi batteria, Antonio Pitzoi chitarre, Gian Piero Carta sax e clarinetto, Nico Casu tromba e flicorno, Carlo Doneddu chitarra classica.

La particolarità di questa produzione è la campagna di crowdfounding lanciata da AlmaCanta sulla piattaforma web MUSICRAISER e durata 2 mesi.

Oltre 100 persone hanno contribuito, in cambio di ricompense variegate e divertenti, fino ad arrivare e superare l’obiettivo finale di 3.000,00 euro.

AlmaCanta, dal 2012, lavora e arricchisce un progetto di parola e musica di un grande scrittore per l’infanzia, il maestro: Gianni Rodari. Narrazione vocale e improvvisazione musicale catapultano grandi e piccini nei suoi racconti e filastrocche con “Omaggio a Gianni Rodari”.

Nel 2017 esce il secondo disco dal titolo “Revive”, con atmosfere gospel, latin, blues e jazz a tessere il tutto. L’omonimo singolo contenuto nella cd riceve una menzione speciale per la musica e il testo in inglese, in fase di selezione, dalla giuria del Concorso Internazionale di Songwriting di Nashville (USA).

Il 7 dicembre 2023 è uscito il nuovo album “Let the Spirit Bring You Home” nel formato fisico e dal 20 dicembre è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Contatti