Contro l’appiattimento della Nuova Musica Italiana! Intervista ad AlCe

0
92

Da sempre attivista sui temi dell’ecologia dell’uomo, degli animali e dell’ambiente, appassionato di musica e di scrittura, AlCe scrive e pubblica canzoni spesso inerenti a questi temi. Il suo ultimo singolo si chiama Centro Italia ed è disponibile su tutte le piattaforme streaming.

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con AlCe per conoscerlo meglio e farci raccontare il suo progetto.

Ecco la nostra intervista:

 

1) Da quanto tempo suoni?

Faccio musica da quando avevo 16 anni, avevo una chitarra classica comprata con i pochi risparmi. Mi hanno formato maestri di musica privata e successivamente da autodidatta

2) Cosa ne pensi dell’attuale scena indipendente italiana?

Tutti si danno da fare e danno il meglio di sé. A livello qualitativo però trovo molto appiattimento. E comunque grande rispetto e stima per tutto l’impegno profuso.

3) Secondo te è possibile vivere di musica nel 2022?

Non lo so perché io al momento non ci vivo. Penso di si, come c’hanno vissuto in tutti i tempi passati.

4) C’è qualche “collega” che stimi particolarmente?

Di un autore, un cantante, mi piace sapere come vive, mi piacciono le persone impegnate, attiviste come me.

Penso a Jack Johnson per esempio, che ha costruito la sua casa discografica a basso impatto ambientale ed anche i suoi tour vengono realizzati con soluzioni minimamente energivore.

Grazie mille!

 

ASCOLTA CENTRO ITALIA
https://songwhip.com/alce2/centro-italia


GUARDA IL LYRIC VIDEO

https://youtu.be/oJO55qnS1Tw

 

CONTATTI
https://ecoalce.wixsite.com/website
https://www.facebook.com/AlCeEcoMusic
https://www.instagram.com/alcemusicproject