CATHERINE GRAINDORGE | Eldorado

0
309

CATHERINE GRAINDORGE
Eldorado
Glitterbeat / tak:til  GBLP113
2021

Un fascinoso trip, in virtù di un immaginativo soundscape, caricato di tensione rappresentativa, nei solchi del nuovo disco della violinista/violista Catherine Graindorge, che vede la luce quasi un decennio dopo il precedente “The Secret of Us All” del 2012, ed il tempo destinato a progettarlo aveva ricevuto un forte impulso dalla scomparsa del padre Michel Graindorge, noto avvocato attivista belga, ed ulteriore tempo aveva richiesto il contatto con il nuovo produttore John Parish, il tutto reso ovviamente meno agevole dall’avvento delle recenti criticità legate alla pandemia.

La nuova avventura in solitaria perviene in coda ad attività parallele dell’artista, tra cui le esternazioni col trio Nile on waX oltre a materiali composti per teatro e cinema, e la travagliata preparazione dell’album ha dei corrispettivi nelle implicazioni di alcuni contenuti; ne risalta la forma tematicamente molto impegnata già in Rosalie, brano introduttivo che prende spunto dalla morte di una donna emigrata dal Ruanda in Belgio, la cui famiglia era stata massacrata in patria e, nell’evocarne lo sterminio, lo rappresenta in un intenso passaggio che ricorre ad un crudo impasto di voci (che per concretezza ci fa azzardare un’analogia con le vocalità stranianti – se non francamente angoscianti – dello stockhauseniano, storico “Gesang der Jünglinge”), su cui serpeggiano le esplorative energie di desolanti linee d’arco.

È insomma in medias res che veniamo introdotti al rinnovato identikit d’impegno dell’artista, che passa quindi ad un altro spinoso tema in Lockdown, vissuto come professionalmente ed emozionalmente ostativo (come la massima parte del genere umano, peraltro) e rappresentato da astratte figurazioni di timbrica simil-organistica affidate eminentemente allo harmonium; increspate e roche, le voci degli strumenti ad arco risaltano trasfigurate del trattamento elettronico, che innerva un ostinato clima rockeggiante nel raffigurare l’eponima Eldorado, tra i concetti portanti del lavoro, sia pur agiti in termini se non utopistici almeno benauguranti (“Un Sogno. Un futuro migliore. Una speranza di giungere a quella città dell’oro” – citando la chiusura delle note introduttive, non astratta quanto in riferimento ad una concreata discesa in campo dell’artista a favore di rifugiati e migranti).

Ricercato senso geometrico nella composita struttura di Ghost Train, vivacizzato o più verosimilmente spiritato da sapide stratificazioni di voce; linearità tese ed architettonica ricerca della luce nella concisa Sailing in the Air e, a spezzare certe sensazioni di iterazione di sound, perviene la più intricata stratificazione d’arco in Butterfly in a Frame, così come in Kangaroos in Fire.

Si perviene all’epilogo omaggiando un personaggio-chiave del pop contemporaneo con Eno, che ammicca agli esordi del grande creativo britannico anche con un’incursione chitarristica del producer John Parish (e quindi citando velatamente anche la figura del grande sodale Robert Fripp), ma le moderate concessioni a richiami ambient appaiono blande rispetto alle componenti drone e noise, certamente assai influenti e pervasive nella fisonomia sonora d’insieme.

Riteniamo che una esposizione live dei materiali possa esprimerne e sviluppare ulteriormente il carattere, tutto sommato compresso entro la breve estensione dei brani, comunque sufficienti a disvelare la personalità dell’artista, connotata da una indubbia dimensione d’impegno (per cui la medesima ha dichiarato ed in più occasioni , i personali topics di solidarietà e presenza nel sociale) e ne riesce eloquente il clima prevalentemente nebuloso e teso, a richiamo di gravi e sensibili problematiche che purtroppo rincarano, come nei sinistri temi di questi giorni, l’inquietante ed instabile esordio del secolo corrente.

 

Musicisti:

Catherine Graindorge, violino, viola, harmonium, voce
con:
John Parish, chitarre, batteria, vibrafono, elettroniche, effetti, produzione

Tracklist:

01. Rosalie 5:45
02. Lockdown 4:41
03. Eldorado 6:37
04. Ghost Train 5:14
05. Sailing in the Air 2:12
06. Butterfly in a Frame 3:58
07. Before The Flood 0:48
08. Kangaroos in Fire 6:08
09. Eno 4:25

Link:

Catherine Graindorge