Carlo Lomanto con Simona Boo e Robertinho Bastos alla Casina Pompeiana

0
546

Data: 27/10/2016
Città : Napoli - Napoli (Campania)

Il Live Tones, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, nella location storica della Casina Pompeiana giovedì 27 ottobre 2016 alle ore 20.30, per i soci amici e amanti della buona musica, presenta Carlo Lomanto con Simona Boo e Robertinho Bastos in “Omaggio a Vinícius De Moraes”.
 
Inizio Concerto ore 21.30
INFO :3389941559-335487053
Per partecipare all’evento prenotazione obbligatoria inviando una mail all’ indirizzo ornella_falco@yahoo.it
 
Una nuova esperienza questa del Live Tones finalizzata al rilancio della ristrutturata Casina Pompeiana e al voler dare alla città e agli amici soci un nuovo luogo, accattivante a volte, dove poter ascoltare buona musica con un bicchier di vino non escludendo la possibilità di utilizzarlo per momenti conviviali e di piacevoli novità culturali.
 
La voglia, la pazzia, l’incoscenza, l’allegria
Omaggio a Vinícius De Moraes
 
Carlo Lomanto: Voce e Chitarra
Simona Boo: Voce
Robertinho Bastos: Percussioni
 
Vinicius De Moraes (1913-1980)
Poeta, Cantante, Compositore, Drammaturgo e Diplomatico.
Alla fine degli anni Cinquanta insieme ad Antonio Carlos Jobim e João Gilberto crea uno stile musicale che avrà un successo planetario: la “Bossa Nova” Vinicius è l’autore dei testi, Jobim scrive la musica mentre João Gilberto inventa il caratteristico tocco di chitarra che mischia il jazz al samba. «Chega de Saudade», del 1958, è considerata la prima canzone della nuova era, ma la fama mondiale arriva con «Garota de Ipanema» (1964). Il testo di Vinicius, scritto secondo la leggenda in un bar del celebre quartiere di Rio, sorseggiando whisky e guardando le ragazze in cammino verso la spiaggia, verrà tradotto in molte lingue. Jobim lo porterà in America, in duetto con Frank Sinatra, e i versi semplici e romantici di Vinicius diventano la poesia popolare brasiliana. Le sue canzoni sono state interpretate dai più grandi cantanti e musicisti di tutto il mondo. Spesso in Italia negli anni settanta collabora con il poeta Giuseppe Ungaretti ed il cantautore Sergio Endrigo, nel 1976 insieme ad Ornella Vanoni ed al suo fido collaboratore Toquinho incide un Album che entrerà nella storia della musica leggera Italiana: La voglia, la pazzia, l’incoscenza, l’allegria.
Carlo, Simona e Robertinho in questo concerto dedicato alla poesia delle sue canzoni, ci faranno viaggiare in Brasile con i brani più famosi della sua innumerevole produzione, tratti dagli album che sono entrati a far parte della storia della musica come: Elis & Tom, La voglia la Pazzia, Getz/Gilberto.