Cantagiro 2009: prima classificata Nausicaa. Il Premio Mei è andato ai Footprints

0
254

All’evento, in programma ieri al Piper Club di Roma, si sono classificati, rispettivamente secondo e terzo posto, Michelle Pereira e Gianluca Buresta.


Roma, 20 novembre 2009 – Tanta emozione, qualche lacrima, molti nuovi talenti e tantissimi vip. Questo in estrema sintesi quello che ha caratterizzato la serata finale de Il Cantagiro edizione 2009, in programma ieri sera al Piper di Roma. Simbolica medaglia d’oro per Nausicaa, al secolo Nicoletta Alfani, che ha cantato “Un altro giorno”, pezzo di cui è coautrice, e portato a casa, in quanto vincitore della categoria “inediti”, un riconoscimento speciale: un bassorilievo in foglia oro realizzato dal Maestro Elvino Echeoni. Seconda classificata un’altra ragazza, Michelle Pereira, con la cover “And I am telling you I’m not going”. Bene anche il giovanissimo Gianluca Buresta che, chitarra al seguito, ha eseguito “Vivere due volte” e vinto il premio “Musica per film” e i Footprints, che hanno portato al successo “Not a happy ending” e conquistato il Premio Mei.


Raggiungere il podio, per tutti loro, non è stata cosa facile. I vincitori de Il Cantagiro 2009, infatti, hanno dovuto affrontare una selezione iniziata quest’estate in un’interminabile gara che ha visto macinare chilometri dal nord al sud dello stivale ed esibirsi più di 5000 nuove voci. Solo i migliori tra questi talenti in erba sono arrivati alla Piper per una finale che ha partecipare ventiquattro ragazzi. Alla finalissima delle 21.00 sono rimasti solo dodici tra cantanti e band, ovverosia la metà esatta di quanti hanno affrontato di fronte a una giuria tecnica d’eccezione – presieduta da Giancarlo Bornigia e composta da discografici, musicisti, autori e critici musicali, fra cui Marcello Appignani, Carmelo Caprera, Filippo Celli, Rolando D’Angelo, Gianni Davoli, Carmen Di Domenico Bardotti, Cecile Gayle, Marcello Marrocchi, Mario Torosantucci, Pino Sciortino, Ivano Michetti ed Elvino Echeoni – hanno preso parte alla sfida – una battaglia serratissima.


A firmare la gara – rinnovata nella formula grazie anche al significativo contributo dei due direttori artistici, gli attori-registi Jonny Triviani e Giulia Carla De Carlo – il patron della manifestazione Enzo De Carlo e Giancarlo Bornigia, proprietario del Piper. Significativo anche il contributo dato dal Maestro Elvino Echeoni, pittore, scultore e musicista, che ha realizzato le scenografie che hanno accompagnato finale e finalissima di quest’edizione de Il Cantagiro.


A condurre la finale de Il Cantagiro 2009 il noto presentatore e attore Massimiliano Massari, che con grande maestria ha saputo dare il giusto spazio alle tante voci emergenti e rendere ancora più piacevole la serata. Art Director Communications dell’intera manifestazione Angelo Ciccio Nizzo, organizzatore di eventi nei più prestigiosi locali della capitale e icona delle più belle serate della Roma bene, che si affida a lui per i party rivolti ai nottambuli più esigenti. E’ grazie a Ciccio che il parterre di invitati è risultato stracolmo di tante belle presenze del mondo dello spettacolo: da Dario Salvadori a Stefania Orlando e Giorgio Verdelli, passando per il comico Franco Neri, il cantautore Tullio De Piscopo, il cantante (e per l’occasione giurato) Ivano Michetti dei Cugini di Campagna, la giornalista Danila Bonito, la cantante sud-americana Cecilia Gayle, l’attrice Adriana Russo e Sunjust, e ancora Alessandra Colifroni della Alpa Model Agency, Simona Mattioli (compagna di Squillaci), la produttrice Loredana Nappi e Alessandro Sini, “il più bello d’Italia del 2006”. Molti anche gli ospiti di sangue blu tra cui la Principessa Conny Caracciolo e il Principe Fulvio Rocco. A godersi le esibizioni dei giovani cantanti anche la paparazza della televisione, Deborah Bettega; l’opinionista della Arena di Rai 1, Iolanda Guerrieri; il cantautore Toni Malco; il DJ e compositore Nick, al secolo Nicola Peloso; la produttrice musicale presente anche in giuria Carmen Di Domenico; il maestro Mario Torosantucci;  il jazzista, compositore e autore Rosario Fugà. E, come sempre, non poteva mancare Marco Polidori, presente con la sua Dolce Vita. Tanti anche i volti noti della discografia italiana.


Special guest il cantautore Gianluca Sciortino, che ha firmato la colonna sonora del film “In nome del figlio”, andato in onda su Rai 1 e tratto dalla sua nota vicenda personale.
Presenti anche i Sismica, secondi classificati a Il Cantagiro 2008, Gianluca Capozzi, nuova stella emergente della canzone italiana, e la cantante Miha, che ha appena cantato l’inno ufficiale per il ventennale della caduta del muro di Berlino.