Avishai Cohen ospite della XXVII edizione di Pomigliano Jazz in Campania

0
304

Il bassista, cantante e compositore israeliano ritorna al festival diretto da Onofrio Piccolo per due concerti esclusivi, con due differenti formazioni e progetti.

Sabato 23 luglio al Museo del Parco Nazionale del Vesuvio, a Boscoreale, presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Shifting Sands”, pubblicato a maggio di quest’anno con la sua nuova formazione in trio, che comprende l’eccezionale pianista Elchin Shirinov e la giovane e talentuosa batterista Roni Kaspi. Un concerto che include nuove composizioni originali insieme ai brani preferiti dai fan e al repertorio della sua vasta discografia.

Domenica 24 luglio, invece, sarà protagonista con Raiz del concerto al tramonto sulla vetta del Vesuvio. Sull’orlo del cratere del Gran Cono, Avishai Cohen e Raiz, insieme a Francesco Nastro al Fender Rhodes, daranno vita a un progetto originale commissionato dal festival, dal titolo evocativo: “Mmiezo/Baemtza”. Un concerto speciale, in una location di grande suggestione, che trae ispirazione dalla canzone napoletana e da quella ebraico-sefardita, passando per il jazz, il pop israeliano e la tradizione Mediterranea.

Considerato uno dei più grandi bassisti al mondo, Avishai Cohen torna sul palcoscenico dopo un lungo periodo senza tournée internazionali: “Mi sono mancati così tanto il palco, i miei fan e i tour in generale. Sono così entusiasta di esibirmi dal vivo e ritrovare il mio pubblico, in ambienti e condizioni di maggiore sicurezza: la musica guarisce”.

La XXVII edizione del festival Pomigliano Jazz si terrà dal 16 al 31 luglio 2022 e anche quest’anno sarà itinerante: oltre a Pomigliano d’Arco gli eventi si terranno ad Avella, Boscoreale e sul cratere del Vesuvio. I biglietti per assistere ai due concerti di Avishai Cohen saranno disponibili nei prossimi giorni.