ALEX CARPANI: “Kiss And Fly” è il nuovo singolo, con i due ospiti d’eccezione Jon Davison e David Jackson

0
170

Da venerdì 25 febbraio è disponibile sulle maggiori piattaforme streaming e negli store digitali “Kiss And Fly” (Independent Artist Records), il nuovo singolo di Alex Carpani, talentuoso tastierista, cantante e compositore italo-francese, eccellenza della scena progressive nazionale.

Il brano, che anticipa il nuovo album “Microcosm”, in uscita il 29 aprile, vede la partecipazione straordinaria di Jon Davison, attuale voce degli YES, e del sassofonista David Jackson, ex membro dei Van der Graaf Generator.

Alex Carpani, foto di Giorgio Luppi

Scritto, arrangiato e prodotto dallo stesso Alex Carpani, “Kiss And Fly” è la descrizione del “rapimento onirico” racchiuso in un bacio; un istante magico che tuttavia non può sottrarsi al fluire inarrestabile del tempo.

«“Kiss And Fly” mi ha dato fin dall’inizio l’idea della velocità, della partenza imminente, di un incontro destinato a concludersi presto. Un momento breve ma intenso, quasi magico, fuori dalla quotidianità – spiega Alex Carpani – Lo stesso titolo ne suggerisce il senso: un bacio e subito dopo il volo, che può significare partire, volare o anche sparire, dissolversi, come se l’incontro non ci fosse mai stato. Forse questo momento è in bilico tra sogno e realtà, senza mai appartenere né all’uno, né all’altra».

Nel nuovo singolo Alex Carpani mette a frutto la sua versatilità compositiva, dando vita a una mini-suite che rappresenta il punto d’incontro tra la complessità del rock progressivo e un approccio musicale più diretto, pur esulando dalla forma canzone.

Attraverso un abile gioco di contrasti dinamici, enfatizzati da ritmiche incalzanti e sezioni più rarefatte e sognanti, il brano si dipana in una continua alternanza di paesaggi sonori dove fluisce morbida la voce di Jon Davison, impreziosita da suggestive armonizzazioni e tappeti corali.

Alex Carpani, foto di Giorgio Luppi

IL VIDEO

Il videoclip di “Kiss And Fly”, realizzato dallo stesso Alex Carpani sulle immagini di Alessandro Baraldi, è un time-lapse girato nel Portico di San Luca a Bologna, il portico più lungo al mondo, mentre viene percorso interamente a piedi. Il susseguirsi veloce dei fotogrammi evoca una corsa affannosa contro il tempo, quasi a voler prolungare di qualche attimo ciò che è destinato inesorabilmente a finire.

BIO

Alex Carpani è un compositore, tastierista, cantante, produttore, musicologo e direttore artistico italo-francese che vive e lavora a Bologna da molti anni. Nato a Montreux (Svizzera) da padre bolognese e madre francese, ha iniziato il suo percorso formativo nel collegio fondato e diretto dai genitori, dove ha avuto la possibilità di conoscere e frequentare i figli di molte personalità del mondo dello spettacolo: James MasonValentina CorteseChris SquireKeith EmersonRichard Basehart, per citarne alcuni.

Si è avvicinato alla musica da bambino, studiando organo elettronico, pianoforte, solfeggio, teoria musicale e composizione.

Ha conseguito una laurea in DAMS all’Università di Bologna con una tesi sulla musica di Nino Rota nel cinema di Fellini, che ha vinto il 1° premio della Fondazione Fellini. Successivamente si è diplomato al CETLa scuola di Mogol, in composizione e arrangiamento di musica da film con il M° Stelvio Cipriani. Oltre a ciò, si è perfezionato nell’informatica musicale e nel sound engineering, frequentando diversi corsi di alta specializzazione a numero chiuso.

Nell’arco di circa quindici anni ha scritto e autoprodotto molta musica strumentale, spaziando tra la new age, la musica elettronica, la musica sinfonica, la musica unita alla poesia, la drum’n’bass, l’electro-jazz e la musica per spettacoli teatrali e documentari. Parallelamente, ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali di composizione, classificandosi ai primi posti. È stato premiato, tra gli altri, al Concorso internazionale “Festival di Ariccia”, al Concorso internazionale “Clio Genius”, al Concorso nazionale “Riccione Onde Rock” e al Concorso nazionale “Premio Musica Libera”

Dalla metà degli anni 2000 Alex si è dedicato completamente al rock, pubblicando 6 album con etichette italiane e straniere. Questi dischi hanno raccolto un certo riscontro di pubblico e di critica, portandolo a collaborare, sia in studio che dal vivo, con alcuni musicisti prestigiosi della scena nazionale e internazionale come David Jackson dei Van der Graaf GeneratorDavid Cross dei King CrimsonPaul Whitehead, grafico dei primi GenesisJon Davison degli YesAldo Tagliapietra de Le OrmeBernardo Lanzetti, ex Acqua Fragile e PFMLino Vairetti degli Osanna. Con la sua band ha tenuto circa 130 concerti in 20 Paesi di tre continenti, esibendosi nei più importanti live club e festival del circuito internazionale del rock progressivo. 

Con Gigi Cavalli Cocchi, ex batterista di LigabueClan DestinoC.S.I. e fondatore dei Mangala Vallis, ha fondato la band Aerostation, con cui ha pubblicato nel 2018 l’omonimo album di debutto per l’etichetta Aereostella/Immaginifica, calcando numerosi palchi in Italia e all’estero e aprendo anche per la PFM in occasione di grandi eventi. Accanto all’attività musicale, da più di quindici anni Alex Carpani cura la direzione artistica di un teatro e di diverse rassegne culturali nel Bolognese. Ha una passione per la fotografia (ha realizzato fotografie pubblicate su alcuni siti specializzati), è autore di testi teatrali (“Naufragio da un sogno”, 2005; “I Due Passi”, 2019) e parla tre lingue. È inoltre appassionato di spazio e astronautica.

www.alexcarpani.com

https://www.facebook.com/AlexCarpaniOfficialPage

https://www.instagram.com/alex_carpani/